NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Silent Hill Downpour, data di uscita e trailer gameplay

Silent Hill Downpour, data di uscita e trailer gameplay
da in Hi-Tech, Playstation, Videogiochi, Xbox

    Se c’è un posto in cui non vorrei mai perdermi, o finire senza benzina, o ritrovarmici svoltando l’angolo quello è proprio la città di Silent Hill. Silent Hill è una ridente località di villeggiatura americana che sorge in riva al lago Toluca; si tratta di una città ben organizzata, con la sua stazione di polizia, l’orfanotrofio, l’ospedale e con un occhio di riguardo all’amico turista, per il quale sono stati costruiti tutti i comfort del caso. Fatto volle che nel 1500 la zona era colonizzata da una tribù indiana, che vi praticava rituali per parlare con i morti; tutto ciò ha avuto un effetto collaterale alquanto inquietante: la città è costantemente immersa in una nebbia fittissima, con gli agenti atmosferici impazziti; come se non bastasse tra le sue strade, quando cala il buio, si aggirano i vostri peggior incubi.

    La saga è stata inaugurata da Konami nel 1999 e Silent Hill Downpour rappresenta l’ottavo capitolo della serie principale.

    Negli ultimi anni a far la parte del leone, in materia di survival horror, sono stati Resident Evil da una parte e Silent Hill dall’altra. La saga di Silent Hill però si è da subito distinta per il terrore che è riuscita ad insinuare nelle menti del giocatori, puntando su un sottile gioco psicologico fatto di rumori, silenzi e ombre nascoste nella nebbia. A differenza di Resident Evil, dove a spaventarci era lo zombie, in Silent Hill una foglia che cadeva ci faceva saltare dalla sedia; le atmosfere cupe della città maledetta, unite ad una colonna sonora ad hoc, hanno da sempre conquistato i fan della saga. Ad un certo punto la serie ha però preso una svolta decisamente più action, affossando in gran parte l’elemento horror che ne era stato la fortuna e deludendo i suoi fan.

    Silent Hill Downpour si fa carico delle critiche e rappresenta un ritorno alle terribili atmosfere della città. Pioggia e nebbia vi attendono nel buio.

    Il protagonista di Silent Hill Downpour è Murphy Pendleton, un criminale condannato a scontare una pena presso il penitenziario di Wayside; durante il trasferimento però, il veicolo si rovescia permettendo a Murphy di fuggire e ritrovasi ben presto avvolto nell’inquietante nebbia di Silent Hill.

    Come già detto Silent Hill Downpour intende rappresentare un ritorno alle vecchie atmosfere della serie, riportando in scena quella tensione emotiva e quel terrore psicologico omaggiato dalla critica e dai giocatori. Sparisce quindi la componente action e sarà data una maggiore caratterizzazione dei personaggi: il protagonista ad esempio, sarà molto suscettibile agli scherzi che la nebbia gli riserverà, spaventandosi insieme al giocatore e contribuendo a creare uno stato ansioso che sarà la caratteristica del gioco. La pioggia aiuterà a rendere ancora più straniante la situazione, così come l’abolizione dell’inventario che limiterà il giocatore a trasportare una sola arma.

    Il titolo, in sviluppo presso la Vetra Games, vede l’addio al reparto musiche di Akira Yamaoka che tanto ha contribuito in passato a rafforzare le spettrali atmosfere del gioco, al suo posto è stato assoldato Daniel Lincht che promette un ottimo lavoro, essendosi già occupato della colonna sonora del telefilm Dexter .

    Silent Hill Downpour è atteso per il 4 novembre per le console PS3 e Xbox360. Siete pronti ad affrontare le vostre paure, nascoste nella nebbia?

    592

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXbox
    PIÙ POPOLARI