Quali sono le app che consumano più batteria?

Quali sono le app che consumano più batteria?
da in Cellulari e smartphone, Hi-Tech
Ultimo aggiornamento:
    Quali sono le app che consumano più batteria?

    Quali sono le applicazioni che consumano più batteria? Ci sono software che spremono notevolmente lo smartphone – sia esso Android o iPhone oppure Windows Phone poco importa – e possono davvero rischiare di dimezzare l’autonomia. Imparare a conoscerle è solo il primo passo dato che serve comunque una gestione intelligente delle stesse. Il consiglio è quello di chiuderle sempre e non lasciarle aperte sullo sfondo a meno che non sia indispensabile, perché altrimenti continuano a succhiare energia senza nemmeno fartene accorgere. Scopriamo tutte le app da evitare di tenere troppo accese. O addirittura da non scaricare proprio.

    La classifica è stata ottenuta dopo uno studio della società M2Catalyst che è dietro a due applicazioni come App Monitor e Battery Widget Pro che sono appositamente state realizzate per risparmiare sui consumi energetici. I valori sono espressi in milliwatt ossia mW e sono ottenuti da rilevamenti ufficiali. Abbiamo diviso le app per genere per rendere tutto più facilmente leggibile.

    APPLICAZIONI MULTIMEDIALI

    App multimediali

    La “vincitrice è senza dubbio iHeartRadio che consuma una quantità importante di batteria dato che si staglia a 860mW. È seguita dalla popolarissima Shazam e a breve distanza da SoundCloud, poi TuneIn Radio infine la regina del settore ossia Spotify che dunque si può considerare moderatamente vorace di batteria. Non male il suo consumo.

    Come al solito il consiglio è quello di chiudere le apps quando non servono senza lasciarle aperte sullo sfondo.

    MESSAGGISTICA ISTANTANEA

    Messaggistica istantanea

    Note dolenti per le applicazioni di messaggistica istantanea che consumano molto dato che devono rimanere aperte sullo sfondo praticamente sempre. La peggiore è mypeople che però è semisconosciuta, per fortuna, dato che consuma 1032mW. È seguita da Kik, Viber, KakaoTalk, Line e poi infine da WhatsApp che è poco sotto i 600mW. Davvero risparmioso, invece, l’applicativo BlackBerry Messenger che è solo a 481 mW

    INTERNET BROWSER

    Internet Browser

    I browser sono applicazioni fondamentali. Firefox è a 819mW ed è piuttosto importante, mentre Opera e Chrome se ne stanno in basso a circa 650mW. Il peggiore in assoluto è One Browser che è a 1315mW a livello allucinanti, ma anche il gettonato Dolphin Browser non è da meno a 786mW. La media di questa categoria è tra le più alte, 749mW.

    SOCIAL NETWORK

    Social Netowork App

    Non consumano molto le applicazioni dei social network con UberSocial in testa a 254mW e poi tutte le altre dietro a livelli simili, con una media di 109mW. Instagram è seconda a 182mW poi troviamo Badoo a 161mW, Facebook a 131mW e Twitter a 109mW. Da notare che Google+ è tra le app che consumano di meno in assoluto a solamente 28mW, preceduta solamente da Skout a 21mW

    GIOCHI

    Giochi più ad alto consumo

    Il gioco più ad alto consumo è Jewels Star che si posiziona a 344mW, seguito da Hay Day a 216mW, Clash of Clans a 209mW, Angry Birds a 185mW, Candy Crush Saga a 181mW, Dead Trigger 2 a 159mW, Hill Climb Racing a 142 mW che è poco sopra la media di 137mW. Non male FIFA 14 a 104mW così come Subway Surf a 93mW.

    704

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cellulari e smartphoneHi-Tech Ultimo aggiornamento: Lunedì 06/10/2014 12:13
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI