Prototype2 in uscita nel 2012, trailer e novità nel gameplay

Prototype2 in uscita nel 2012, trailer e novità nel gameplay
da in Hi-Tech, Playstation, Videogiochi, Xbox
Ultimo aggiornamento:

    Il primo Prototype, sviluppato da Radical Entertainment e pubblicato da Activision, è stato rilasciato a giugno del 2009. Si trattava di un titolo action-adventure, a giocabilità aperta, che venne accolto abbastanza freddamente dalla stampa specializzata, m a che raggiunse la più che dignitosa cifra di due milioni di copie vendute. Mica male considerato che si trattava di una proprietà intellettuale completamente inedita !

    Il titolo vedeva protagonista Alex Mercer, vittima di un esperimento di laboratorio che lo dotò di incredibili poteri sovrumani, il tutto ambientato in una New York City devastata da un’epidemia, che vedeva scendere in campo i militari americani e i Blackwatch nel tentativo di arginare il dilagare del virus. Forti del successo del titolo Activision si appresta a dare alle stampe il seguito, Prototype 2, riprendendo in mano alcuni aspetti del gameplay.

    Si dice che “squadra che vince non si cambia”, ma i ragazzi di Radical Entertainment sono particolarmente ottimisti e hanno osato una scelta sicuramente coraggiosa: Prototype 2 cambierà protagonista, non più Alex Mercer, ma il sergente James Hellar, intravisto nel primo titolo proprio come avversario di Alex, che vuole vendicarsi dell’ex protagonista, accusato di essere il responsabile dell’infestazione di New York che gli ha portato via la famiglia e che ha contagiato pure lui, rendendolo a sua volta capace di mutare parti del proprio corpo per sfruttarle in battaglia.
    La scelta di sostituire il protagonista, pur offrendo spunti narrativi inediti e interessanti (e forse anche necessari), è alquanto singolare in quanto uno dei punti di forza di Prototype era proprio la faccia di bronzo di Alex, un antieroe per eccellenza, che agiva solo ed esclusivamente per il proprio tornaconto, non curandosi dell’infezione dilagante e non facendosi scrupoli ad uccidere anche civili per rigenerarsi.

    Prototype 2 è cronologicamente ambientato un anno dopo i fatti narrati nel primo titolo, siamo sempre a New York, ma, rispetto al primo capitolo – in cui le zone della città subivano mutazioni in base allo spostarsi dell’infezione – la famosa zona rossa, fulcro dell’epidemia, la gialla, che raccoglie i civili superstiti, e la verde, ad esclusivo uso militare, saranno fisse e predeterminate dall’inizio del gioco. Ciò a permesso al team di sviluppo di realizzare location molto più curate, (anziché tre versioni di ogni zona), ben caratterizzate ed esplorabili. Questa chiara distinzione della mappa nelle tre aree porterà il giocatore a seguire un certo filo logico nello svolgersi della trama ed immergerlo maggiormente nell’evoluzione della storia e del personaggio, laddove nel primo titolo poteva invece essere accantonata e sotterrata a causa di un gameplay a tratti troppo frenetico e “caciarone”.

    Ancora novità dal punto di vista del gameplay, sopratutto per quanto riguarda i combattimenti, in quanto è stato completamente rimosso il sistema ad albero dell’evoluzione dei potenziamenti, tipico del primo Prototype, lasciando al giocatore la personalizzazione dei potenziamenti e la possibilità di sperimentare diversi stili.

    Introdotte inoltre nuove abilità di combattimento, sfruttando ancora una volta le potenzialità belliche del virus.

    Prototype 2 insomma raccoglie il gameplay giocabilissimo e sfrenato del primo titolo, permettendoci ancora una volta di disporre di poteri incredibili e di sentirci un po’ una divinità, ma cercherà di imbrigliare il tutto ed educarlo alla trama. Le premesse per un ennesimo successo ci sono davvero tutte!

    Prototype 2 muterà forma nel corso del 2012 per PC, PS3 e Xbox360.

    600

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXbox
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI