Speciale Natale

Playstation Vita, prezzo, caratteristiche e trailer di lancio (video)

Playstation Vita, prezzo, caratteristiche e trailer di lancio (video)
da in Hi-Tech, Videogiochi, Psp

    L’attenzione della comunità videoludica questa settimana è stata senza ombra di dubbio tutta focalizzata nella fiammante PlayStation Vita. Annunciata per la prima volta a gennaio 2011, con il nome di Next Generation Portable (nome fortunatamente abbandonato per l’italianissimo “Vita”), la console portatile di casa Sony, disponibile nei negozi italiani dal 22 febbraio, è pronta a raccogliere i fasti della vecchia PSP (PlayStation Portable) con la quale condivide un hardware all’avanguardia e lo spirito social.

    La tascabile della Sony aveva fatto irruzione nei mercati nipponici già dal 17 dicembre scorso, tastando il terreno e sondando gli umori generali, certo è che in Giappone console e giochi si vendono come da noi si vende il caffè. Il mercato occidentale è sicuramente più accorto nello spendere in console e giochi e già ci si lamenta che il prezzo di questa PlayStation Vita è la morte dei nostri risparmi. Quanto costa? 249 euro per la versione Wi-Fi, 299 euro per il modello Wi-Fi + 3G e GPS.

    Sono quindi due i modelli di PSVita disponibili; il modello che integra il modulo 3G è siglato, in Italia, da un accordo esclusivo di Sony con Vodafone: il gestore telefonico offre la possibilità di acquistare la console in abbonamento al costo di 19 euro al mese, offrendo 3GB di traffico al mese e una velocità di 7,2Mbps; ovviamente sarà possibile sfruttare la connettività 3G anche con una semplice ricaricabile. Rispetto alla PSP, che parlava solo Wi-Fi, Sony ha ritenuto opportuno poter sfruttare le numerose applicazioni sociali di cui PSVita è ricca, in piena mobilità, sfruttando la rete globale di un gestore telefonico. Facebook, Twitter e Skype sono infatti tutte integrate nella console, Flickr e Foursquare sono scaricabili, ma non mancano le applicazioni made in Sony, come Trofei, il PlayStation Store, Party, che consiste in una chat vocale o testuale che rimane attiva indipendentemente dal gioco o dall’applicazione che stiamo utilizzando, e infine Near che, sfruttando il GPS, rintraccia i giocatori nelle vicinanze o permette di lasciare oggetti virtuali che potranno essere raccolti da altri giocatori in zona.

    L’hardware della PSVita è da primato: 512 MB di RAM, processore quad core ARM Cortex-A9 MPCore , GPU quad core con 128 MB di VRAM, schermo multi-touch OLED 16:9 da 5 pollici e risoluzione di 960X544, fotocamera anteriore e posteriore, entrambe da 0,3 mpx, altoparlanti stereo, microfono, giroscopio, accelerometro, bussola elettronica, GPS, connettività 3G, Wi-Fi e bluetooth 2.1; direi che possiamo anche perdonare la scarsa performabilità della fotocamera, no? Faremo davvero più fatica a sopportare l’autonomia della batteria, che varia dalle 3 alle 5 ore di gioco, fino ad arrivare ad un massimo di 9 ore per la sola riproduzione dell’audio; davvero poco per una console che si definisce portatile. A proposito di batteria si segnala che, a differenza della PSP, questa è integrata nella console e non può essere estratta.

    PSVita si fa forte di titoli interessanti ad accompagnarne il lancio: una trentina in tutto, tra i quali spiccano Uncharted: L’Abisso d’Oro, Ninja Gaiden Sigma Plus, Rayman Origins, Ultimate Marvel Vs. Capcom 3, Virtua Tennis 4: World Tour Edition ecc, con diversi titoli da urlo in arrivo a breve. Purtroppo la nuova console non sarà compatibile con gli UMD della PSP e solo alcuni dei titoli della precedente console sono stati convertiti in digitale e quindi giocabili su Vita; inoltre, in attesa che venga annunciata una compatibilità con i titoli PSOne, Sony ha dichiarato che non ci sarà nessuna compatibilità con i giochi PS2 e PS3.

    619

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechVideogiochiPsp

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI