NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Nokia Asha 306, recensione del coloratissimo cellulare entry level

Nokia Asha 306, recensione del coloratissimo cellulare entry level
    Nokia Asha 306, recensione del coloratissimo cellulare entry level

    Il Nokia Asha 306 è uno dei tre cellulari presentati di recente da Nokia per la serie Asha, insieme al 305 e al 311, per collocarsi in posizione entry level con un design molto colorato e prestazioni medie più alte dei corrispettivi dello stesso segmento. Le differenze con il modello 305 sono poche ma sostanziali, dato che quest’ulltimo è dual sim ma non wi-fi mentre Asha 306 è mono sim ma possiede connettività wi-fi.

    Presentato nel mese di giugno, il Nokia Asha 306 ha un design abbastanza accattivante, una scocca di materiale plastico disponibile in quattro colori (nero, silver, blu e rosso, questi ultimi due piuttosto vivaci). Su questa estetica è montato un display TFT touchscreen resistivo da 3 pollici, con risoluzione di 240×400 pixel e una profondità di colore che arriva ai 65 mila; le dimensioni non sono contenutissime: 110,3 millimetri di altezza, 53,8 di larghezza e 12,8 per lo spessore, con un peso invece ultraleggero di appena 96 grammi.

    Questo telefono è un GSM Quadband, che opera quindi sulle frequenze 850, 900, 1800 e 1900, che quindi garantisce un’ottima copertura; attraverso la connettività wireless e la presenza di un web browser sarà possibile la navigazione in modo estremamente semplice utilizzando anche access point gratuiti nelle vicinanze. Per la trasmissione dati il Nokia Asha 306 utilizza esclusivamente GPRS ed EDGE, con un chiaro abbassamento della velocità di trasferimento possibile.

    Ulteriormente, per la sincronizzazione con pc o altri device, si può utilizzare la connettività Bluetooth integrata o sfruttare la presenza della porta USB e via cavo ottenere lo spostamento, copia e archiviazione di quello che ci è necessario; sincronizzazione quantomai necessaria considerato che la memoria presente sul telefono è di appena 10 Mb, anche se attraverso lo slot di espansione MicroSD si può agevolmente portare fino ai 32 Gb.

    La fotocamera è solo posteriore, di qualità non eccelsa, solo 2 megapixel, con funzionalità oltre che di scatto di registrazione video; questi possono poi essere passati in rassegna tramite il lettore multimediale, che ha il supporto di diversi formati per godere di immagini e riprese non solo dal proprio cellulare, e ovviamente è presente una radio stereo FM con funzione RDS. Il GPS non è presente ma suppliscono un po’ le Nokia Maps preinstallate.

    La batteria di questo Nokia Asha 306 è una ricaricabile agli ioni di litio da 1110 mAh, per una durata fino a 600 ore in modalità standby o di 14 ore in conversazione, secondo quanto dichiarato dal produttore.

    Si tratta in definitiva di un buon prodotto per iniziare e con un prezzo assolutamente competitivo rispetto alle caratteristiche che possiede.

    Scheda tecnica:
    Display TFT touchscreen resistivo da 3″
    Peso 96 g
    Fotocamera 2 Mp posteriore
    Connettività Wi-fi, Bluetooth, USB
    Memoria 10Mb espandibile con MicroSD

    518

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cellulari e smartphoneHi-TechNokia
    PIÙ POPOLARI