NGM Dubble power: Android economici con dual core e dual sim

NGM Dubble power: Android economici con dual core e dual sim
da in Android, Hi-Tech
Ultimo aggiornamento:
    NGM Dubble power: Android economici con dual core e dual sim

    NGM ha svelato la nuova gamma NGM Dubble Power che include per ora tre smartphone con sistema operativo Android che si distinguono dalla massa (spesso un po’ troppo omogenea) grazie a prezzi abbordabile e soprattutto a processori dual core e moduli dual sim. Insomma, tre cellulari intelligenti con un sistema cuore-cervello piuttosto potente e moderno e con la capacità di gestire due utenze cellulari contemporaneamente, una funzionalità sempre più richiesta in Italia. Qui sopra una foto di famiglia dei tre nuovi esemplari che rispondono al nome di NGM WeMove Miracle, NGM Wemove Absolute e NGM Wemove Wilco, scopriamone di più.

    I cellulari dual sim hanno registrato un vero e proprio boom negli ultimi anni visto che ormai in Italia il numero di utenze cellulari ha abbondantemente superato quello degli abitanti. Di più: siamo quasi al rapporto 2 a 1 e dunque per non girare con due telefoni in tasca si opta sempre più frequentemente a dispositivi in grado di “mangiare” due simcard e di gestirle per altro simultaneamente. È il caso del nuovo tris di NGM – società italiana leader del settore – ossia NGM WeMove Miracle, NGM Wemove Absolute e NGM Wemove Wilco, che per altro sono pure smartphone visto che montano l’OS di Google.

    Android 4.0.4 Ice Cream Sandwich per la precisione: è la penultima versione del sistema operativo più diffuso al mondo, che apre alla possibilità di installare software e applicazioni come giochi, utility e client per gestire le proprie utenze sociali come Facebook e Twitter. Cosa offrono questi modelli? Iniziamo dal più semplice ossia da NGM WeMove Miracle, che monta un processore 1GHz, uno schermo touchscreen da quasi 4 pollici, una fotocamera da 5 megapixel con videorecording, GPS, Wi-Fi, Bluetooth e connettività HSPA per navigare velocemente in mobilità.

    Wemove Absolute e Wemove Wilco salgono di qualche gradino il livello della potenza portando il processore a una frequenza di 1,2 GHz, connessioni HSPA e Wi-Fi, fotocamera da 8 megapixel con videorecording HD, flash, autofocus e capacità di salvare immagini HDR molto suggestive.

    La differenza tra i due sta nello schermo e nella batteria che per Absolute sono rispettivamente un PLS da 4 pollici e da 1600 mAh mentre per Wilco un IPS da 4,3 pollici e da 1800mAh. Il primo uscirà in bianco, il secondo (spesso solo 9 mm) in nero. E ora l’informazione più importante, i prezzi: 249 euro per Miracle, 299 euro sia per Absolute sia per Wilco che in confezione includeranno rispettivamente una microSD da 8 e da 32GB. Brava NGM.

    479

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidHi-Tech
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI