Need for Speed: the Run, in uscita per pc ci mostra il gameplay

Need for Speed: the Run, in uscita per pc ci mostra il gameplay

    EA adora la saga di Need for Speed, lo dimostrano i ventitré titoli appartenente alla saga rilasciati dal 1994, anno di uscita del primo gioco marchiato Need for Speed, ad oggi; ventitré titoli, considerando le varie espansioni, edizioni speciali e l’imminente Need for Speed: the Run, che hanno fatto smerciare, finora, la bellezza di oltre cento milioni di copie. Di fatto parliamo della serie più venduta del genere dei racing game, che ha visto all’opera diversi team di sviluppatori.

    Need for Speed: the Run vede alla console il team EA Black Box, che già in passato ha firmato ben otto titoli della serie. Il nuovo gioco è stato presentato all’E3 di Los Angeles e si è già distinto dagli altri titoli della serie per un curioso particolare: per la prima volta infatti il protagonista non sarà anonimo ma avrà un nome. Attento a quella curva, Jack!

    Per evitare di presentare un semplice gioco di corse, con diverse macchine, con diverse piste e poco più, la folle corsa di Need for Speed: the Run è stata “santificata” da una trama e un gameplay originale. Il protagonista, Jack, è un ragazzo che ama mettersi nei guai; ha necessità di soldi per salvarsi la pelle e incappa nella possibilità di partecipare ad un’incredibile corsa attraverso gli Stati Uniti, coast to caost, che mette in palio venticinque milioni di dollari. Mica male come premio, ma gli altri 199 partecipanti non hanno intenzione di rinunciarci.

    La gara principale, The Run appunto, sarà suddivisa in tappe, e per partecipare alla successiva tappa è necessario piazzarsi entro determinati parametri, pena l’eliminazione. Fin qui niente di particolarmente originale, ma per smuovere il gameplay sono stati introdotti eventi particolari e ostacoli che ci distoglieranno dalla corsa. Il tutto si traduce in diverse modalità di gioco aggiuntive, strettamente legate alla trama principale (e quindi alla corsa principale): ad esempio le rivalità tra piloti si dovranno risolvere nelle Rival Battle, nelle Cops invece saremo impegnati a scappare da orde di poliziotti, non necessariamente a bordo di un veicolo, nelle Survival saranno catastrofici eventi naturali a interrompere la nostra corsa verso l’obiettivo e saremo impegnati ad evitare slavine, tornadi ecc.

    Il gameplay di Need for Speed: the Run insomma sembra convincente e avvincente. Il gioco è abbastanza tollerante in merito a uscite fuori strada e a contatti con le altre vetture, sarà comunque possibile tornare indietro di qualche secondo per rimediare a un brutto incidente. A dare man forte al fascino del gioco ci pensa la grandissima varietà di locations presenti: desenti, strade innevate, parchi lussureggianti, metropoli come Chicago e New York e tantissime altre riconoscibili cartoline saranno lo sfondo perfetto della nostra corsa.

    Need for Speed: the Run sfreccerà per gli USA il 17 novembre 2011, su PC, Xbox360, PS3, Nintendo 3ds e Wii.

    514

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechNintendoPlaystationVideogiochiXboxWii
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI