Mass Effect 3, data d’uscita e trailer del gioco di ruolo (video)

Mass Effect 3, data d’uscita e trailer del gioco di ruolo (video)

    La fortunata saga di Mass Effect è iniziata nel 2007 su Xbox 360 per poi approdare su PC l’anno successivo; rientra nel genere degli RPG (gioco di ruolo) ed è sviluppata dalla canadese BioWare, ben nota per aver dato in pasto a noi giocatori titoli del calibro di Baldur’s Gate, Neverwinter Nights, Star Wars: Knights of the Old Republic e Dragon Age: Origins.

    Mass Effect ha immediatamente ricevuto un ottimo riscontro, sia di pubblico che di critica, tant’è che i più audaci non esitano a paragonarne lo spessore artistico alla saga cinematografica di George Lucas, Star Wars; a prescindere dal paragone, che magari qualcuno di voi potrà trovare esagerato o fuori luogo, è innegabile il fatto che Mass Effect sia uno degli migliori RPG di tutti i tempi. La trama di Mass Effect 3 si riallaccia al finale del titolo precedente (Mass Effect 2) e conclude l’epopea, promettendo un finale da urlo.

    Nel nuovo titolo BioWare vestiremo nuovamente i panni del Comandante Shepard; la Terra è invasa dalla specie aliena chiamata “Razziatori“, si tratta di un’invasione inarrestabile, i nemici sono nettamente superiori e ogni resistenza è inutile. Siamo costretti a fuggire, con tutto il peso che questa scelta comporterà (ricordiamo che uno dei punti di forza di Mass Effect è proprio l’eccellente caratterizzazione psicologica dei personaggi). Ma non si tratta di un abbandono, il nostro compito, nei panni del Capitano Shepard, sarà cercare aiuto, raggiungere i pianeti e le razze più disparate (e disperate) e convincerli ad allearsi con noi, d’altronde i Razziatori sono una minaccia per tutti.

    Va da se che questa fase di gioco, molto incentrata sulle doti diplomatiche e sull’arte oratoria del protagonista, rappresenta un ritorno all’aspetto tipicamente RPG del primo Mass Effect, e si smussa la caratteristica spiccatamente action da FPS (sparatutto) di Mass Effect 2; il nuovo capitolo infatti vuole essere un compromesso tra questi due aspetti, che si amalgameranno meglio rispetto ai primi giochi.

    Ciò che rende particolarmente interessante questo titolo è che le decisioni che abbiamo preso nei primi due capitoli saranno importate e avranno conseguenze sulla trama di Mass Effect 3 (a patto di aver conservato i salvataggi), ciò significa che se un personaggio è morto in Mass Effect 1 o 2, non lo ritroveremo nel nuovo, sarà invece presente se siamo riusciti a salvarlo.

    Alla BioWare dichiarano che ci sono più di mille variabili, mai come ora le decisioni prese sul momento comporteranno l’evolversi della trama in un modo piuttosto che in un altro.

    Mass Effect 3 ci coinvolgerà con la sua trama e le sue alternative su Windows, PS3 e Xbox360, non prima di dicembre 2011.

    486

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXbox
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI