Lord of Apocalypse, nato per psp approda su ps vita (video)

Lord of Apocalypse, nato per psp approda su ps vita (video)
da in Hi-Tech, Videogiochi, Psp

    Square-Enix sta vivendo un periodo abbastanza difficile, costellato di insuccessi e problemi finanziari legati a scelte non proprio brillantissime. La casa che ha dato alle stampe la saga di Final Fantasy, insomma, si sta crogiolando sul nome di antichi capolavori, e si sta buttando su progetti alquanto discutibili puntando sul numero e non sulla qualità.

    Tra i vari progetti “incognita” della software house giapponese è in corso d’opera Lord of Apocalypse, un action RPG, che strizza l’occhio a molte altre produzioni del genere, fallendo già l’intendo di essere un titolo originale: il nuovo titolo Square-Enix può essere considerato il sequel di Lord of Arcana, ma è ambientato nel mondo di Lord of Vermillion, e attinge a piene mani alle dinamiche già viste in Monster Hunter, tra magie, armi bianche e mostri da abbattere. Un collage di idee e stili che fanno gridare al già visto, ma il tutto cesellato sotto la tanto ammirata qualità estetica delle produzioni Square.

    Con la tipica attenzione all’estetica della Square-Enix, Lord of Apocalypse non poteva che iniziare con la scelta del personaggio, a partire dal sesso, per poi passare ai parametri estetici ed all’abbigliamento. Il secondo passo è la scelta dell’arma, il titolo propone una vasta scelta, che va dalla classica spada alla lancia, passando per l’ascia, per un totale di dieci armi; ogni arma ha ovviamente caratteristiche diverse in termini di potenza e velocità, e si potrà migliorarla, come da tradizione rpg o cambiarla durante il gioco.

    Dal punto di vista del gameplay Lord of Apocalypse gode di combattimenti di forte impatto visivo, caratterizzati da un’azione frenetica e dall’alternanza di magie, attacchi fisici a base di armi e infine i classici quick time event. L’idea che se ne ricava però è uno stile più simile agli hack’n’slash piuttosto che agli RPG. Premendo più volte il tasto azione il nostro personaggio darà vita a spettacolari e micidiali combo che, tra l’altro, potranno essere portate avanti anche dai nostri compagni di avventura in multiplayer (fino a tre alleati, anche gestiti dalla CPU); il risultato è che il nostro avversario subirà una serie lunghissima di colpi, cosa che ci faciliterà contro alcuni nemici particolarmente grandi e pericolosi di cui il gioco è particolarmente condito. A tutto ciò si aggiungono gli Ultimate Spell, ossia incantesimi particolarmente distruttivi, legati a delle carte da gioco da recuperare durante le missioni.

    Le missioni ci saranno affidate nei villaggi, parlando con le varie persone; queste consistono spesso nel recupero di alcuni oggetti o nell’uccisione di un mostro. Il villaggio sarà ovviamente anche il posto in cui fare affari e migliorare il nostro equipaggiamento.

    Tecnicamente parlando Lord of Apocalypse fa sicuramente una buona figura sia sotto l’aspetto del charachter design che sull’estetica generale, con buoni effetti particellari e ambienti ricchi di particolari. Non sfrutterà appieno le qualità della PS Vita, essendo un titolo pensato inizialmente per la sola PSP, non si tratta di una killer application, nonostante sia un titolo lancio della nuova console Sony, ma potrebbe ritagliarsi il suo spazio. Lord of Apocalypse sarà disponibile nel primo trimestre del 2012 per PS Vita e PSP.

    579

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechVideogiochiPsp
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI