Le fotocamere per gli amanti del mare

Le fotocamere per gli amanti del mare
da in Fotocamere, Hi-Tech
Ultimo aggiornamento:
    Le fotocamere per gli amanti del mare

    L’estate è ancora lontana, ma se avete deciso di regalarvi un piccolo anticipo di vacanza con un viaggio esotico nelle mete più soleggiate, non potete tornare senza mostrare agli amici le meraviglie della barriera corallina e dei pesci colorati che avrete incontrato.

    Non potete partire allora senza una fotocamera digitale che possa scattare belle immagini anche in acqua, e perché no realizzare dei video subacquei.

    Ecco allora che si presentano sugli scaffali dei negozi hi-tech diversi modelli di macchine fotografiche in grado di essere impermeabili fino a 40 metri di profondità senza rovinare la qualità delle vostre riprese.

    Ad esempio, con la SeaLife Mini II si possono realizzare istantanee dalla risoluzione massima di 3472 x 2604 pixel, registrare video a 30 fotogrammi al secondo e con risoluzione fino a 640 x 480 pixel. Vanta anche il sistema di guida “Easy Setup” sul display, con il quale si ottengono immagini di qualità fuori e dentro l’acqua. In più, con la modalità “SPY”consente di catturare immagini continue ad intervalli di tempo stabiliti.

    Kodak easy share sport è la prima fotocamera Kodak subacquea, che può immergersi sottacqua fino ad una profondità di 3 metri ed è inoltre resistente a polvere, sabbia e sporco.

    La EASYSHARE SPORT è una fotocamera con risoluzione 12 MP, LCD da 2.4 pollici, funzione Scatto Intelligente (Smart Capture) di Kodak, scena multipla e modalità colore per divertirsi sempre più con foto e video.

    Le fotocamere subacquee sono disponibili in commercio in un’ampia varietà di modelli e soluzioni.

    Come scegliere quella adatta alle proprie esigenze?

    Tra le caratteristiche di una buona macchina fotografica subacquea troviamo:

    • Qualità dei colori specifica per l’immersione, per la realizzazione di fotografie con colori fedeli all’immagine reale
    • La capacità di sopportare elevate profondità (anche decine di metri) per garantire resistenza all’acqua salata
    • Batterie al litio ad elevata durata, per consentire elevata autonomia anche in un’intera giornata di immersione
    • L’integrazione di luci e flash appositamente studiati per le riprese sottomarine
    • L’impugnatura ergonomica (con pulsanti grandi e ben distanziati tra loro), funzionale alla massima maneggevolezza e ad un agevole controllo dell’apparecchio anche in condizioni difficoltose e con guanti di immersione.

    406

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FotocamereHi-Tech
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI