HTC Desire C: Audio Beats per il nuovo smartphone

HTC Desire C: Audio Beats per il nuovo smartphone
da in Android, Cellulari e smartphone, Hi-Tech
Ultimo aggiornamento:
    HTC Desire C: Audio Beats per il nuovo smartphone

    HTC è già arcinoto come produttore di smarphone android di alta qualità a costi abbordabili, e anche in questo caso ci conferma, con la presentazione del suo HTC Desire C con Beats Audio™ la sua validità sia in termini di costruzione sia in termini di interfaccia ed esperienza. E questa volta con un occhio di riguardo per l’audio e per la riproduzione del suono digitale ricreando un’esperienza di ascolto fedele alle intenzioni degli artisti.

    Con il sistema HTC Sense 4 che si appoggia direttamente sulla distribuzione Android 4.0, meglio conosciuta come Ice Cream Sandwich (ICS), lo smartphone consentirà un’ottima gestione sia di contenuti lavorativi che personali e l’uso sia social sia “organizzativo” del dispositivo. La semplicità e l’intuitività dell’interfaccia lo rendono perfetto sia come primo dispositivo sia per chi vuole passare a una versione più moderna e aggiornata.

    Secondo quanto ha detto Jason MacKenzie, Presidente, Global Sales e Marketing di HTC Corporation, “Ascoltare musica è uno dei principali motivi per cui le persone utilizzano gli smartphone, per questo è ancora più importante trasmettere l’intensità e l’emozione che gli artisti catturano nello studio d’incisione. Questo smartphone offre agli utenti un design eccellente, un accesso facile ai contenuti ed una connessione veloce: queste caratteristiche rendono HTC Desire C un dispositivo perfetto per tutti”.

    L’hardware è infatti studiato per una precisione e pulizia del suono di alta qualità e l’ottimizzazione Beats Audio migliora ulteriormente la prestazione per una riproduzione cristallina e coinvolgente, portando l’esperienza dell’ascolto su un livello di raffinatezza e nitidezza sicuramente al di sopra degli standard.

    Per quanto riguarda la parte del design è il metallo a farla da padrone: tutto il case è infatti metallico con altoparlante a microfori, fotocamera integrata, display con hyper-viewing angle; i colori disponibili saranno il sempre sobrio nero e il più fresco bianco. Il display HVGA è di 3.5 pollici, non il massimo della categoria ma piuttosto grande e comodo da utilizzare, e la fotocamera sarà da 5 megapixel.

    Dal punto di vista software, grazie all’accordo di integrazione con Dropbox gli acquirenti di HTC Desire C potranno usufruire per due anni di ben 25GB di storage da tenere su cloud o sincronizzare localmente. Oltre alle app preinstallate e ai contenuti Sense poi sarà sempre facile aggiungere o cambiare le app tramite il market Google Play, per adattare i contenuti del telefono al proprio stile di vita.

    Insomma un telefono “di alta fedeltà” per la vita quotidiana, elegante e resistente. Vi lasciamo con la scheda tecnica:

    Sistema Operativo:

    Android 4.0 Ice Cream Sandwich
    Interfaccia HTC Sense 4.0

    Processore:

    CPU Qualcomm Snapdragon da 600MHz

    Memoria:

    512MB di RAM
    4GB di ROM
    MicroSD (fino a 32GB)

    Batteria:

    Batteria agli Ioni di Litio da 1.230 mAh

    Display:

    Display con touchscreen capacitivo da 3,5″
    Risoluzione HVGA (320 x 480 pixel)
    Densità 165 ppi

    Fotocamera:

    Fotocamera da 5 megapixel
    flash LED
    Autofocus
    Apertura focale F/2.8
    Lunghezza focale 34mm

    Connettività:

    HSDPA fino a 7,2Mbps
    WiFi 802.11 b/g/n
    Bluetooth
    MicroUSB
    Jack audio da 3,5mm

    GPS:

    A-GPS

    Altro:

    Accelerometro
    Sensore di prossimità
    25GB di spazio su Dropbox
    Beats Audio™

    605

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidCellulari e smartphoneHi-Tech
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI