Fotografare in viaggio: 7 tips per foto indimenticabili

Fare foto di viaggio quando si è in vacanza da turisti o quando si parte per lavoro può dare grandi soddisfazioni. Ma fotografare in viaggio richiede impegno e alcuni trucchi per catturare momenti unici con un semplice scatto. Ecco 7 tips per foto indimenticabili.

da , il

    Fotografare in viaggio: 7 tips per foto indimenticabili

    L’abitudine di fotografare in viaggio è sempre più diffusa. Oggi vi sveliamo 7 tips per foto indimenticabili da mettere in pratica quando siete in giro per il mondo. La fotografia di viaggio può essere considerata ormai una vera e propria categoria a sé. Anche quando si è semplici turisti con la fotocamera in vacanza, scattare una foto di viaggio può trasformarsi in un’esperienza unica. Come spiega il travel photographer David Noyes in un suo libro, la fotografia di viaggio è un modo per abbattere le barriere culturali e linguistiche, avvicinandosi alla cultura e alle abitudini di un popolo. Ma fare delle belle foto in viaggio quando si veste i panni del turista richiede grande impegno e alcuni accorgimenti particolari. Ecco 7 consigli per fotografare in viaggio e realizzare scatti unici in giro per il mondo.

    1.Usare la regola dei terzi

    Se siete fotografi professionisti o appassionati di fotografia, ne avrete certamente sentito parlare. Cos’è la regola dei terzi? Si tratta di un semplice accorgimento usato dai fotografi per una perfetta composizione, da usare anche per fotografare in viaggio.

    Consiste nel suddividere idealmente l’inquadratura in 9 riquadri al fine di ottenere una sorta di griglia guida, un reticolato ottenuto tracciando 2 linee orizzontali e 2 verticali, a pari distanza dai bordi dell’immagine. In questo modo, gli elementi dell’inquadratura posizionati in prossimità delle linee o della loro intersezione avranno un impatto maggiore rispetto agli altri.

    Questa regola può essere usata per interessanti composizioni nella fotografia di viaggio, ricordandosi, però, di non seguirla in modo ossessivo.

    2.Usare bene la luce

    Uno dei principali consigli per fare foto di viaggio indimenticabili è quello di usare la luce correttamente. Un’altra regola aurea in fotografia, valida più che mai anche per la travel photography, è quella di sfruttare bene la luce, ricordando di tenere il sole alle spalle e evitare le ombre.

    Anche se è una linea guida assai utile per avere foto illuminate in maniera omogenea e con una buona esposizione, non si tratta di un modo di usare la luce particolarmente utile per fare foto originali e creative. Usando questa regola, si otterrà una luce “piatta”, mentre quando si sfruttando le ombre e la luce laterale si ottengono maggiore profondità ed effetti particolari e interessanti.

    3. Cambiare il punto di osservazione e fare scatti “ciechi”

    Uno dei principali errori per un fotografo principiante è quello di fotografare solo tutto ciò che si trova all’altezza dei propri occhi. Tra i trucchi per fotografare in viaggio e ottenere foto particolari c’è proprio la capacità di trovare punti di osservazione nuovi e originali.

    In alcuni casi, specialmente quando si è turisti in posto sconosciuto, può essere utile accovacciarsi a terra oppure sollevarsi e inquadrare dall’alto per avere un punto di vista diverso, insolito e sorprendente che colpirà chiunque. Preferendo inquadrature non convenzionali potrete dunque fare foto di viaggio originali e inaspettate.

    Un altro consiglio utile è quello di fare scatti “ciechi” per ottenere angolazioni diverse. Grazie all’autofocus, le moderne fotocamere digitali permettono di scattare foto dall’alto (ad esempio tenendo la fotocamera sopra la testa), da terra o di lato mentre si cammina, senza dover guardare nel mirino e ottenendo comunque immagini nitide.

    4. Controllare il focus

    L’occhio umano, a differenza di una fotocamera, non è in grado di focalizzare contemporaneamente l’attenzione su soggetti vicini e lontani: se nell’inquadratura ci sono alcuni elementi nitidi e altri no, in automatico l’occhio si concentra solo sui primi. Questo è senza dubbio uno degli errori da evitare in fotografia.

    Tra i trucchi per fare delle belle foto in viaggio vi è, dunque, quello di fare sempre attenzione al proprio focus, al centro, al punto focale dell’inquadratura. In che modo? Cercando di regolare la profondità e riducendo il disordine visivo, in modo che chi osserva possa capire immediatamente cosa è importante nell’immagine e cosa no.

    5. Fotografare volti e incontrare la gente

    Viaggiare è il più bel modo per venire in contatto e conoscere una cultura nuova e la sua gente. Fotografare persone incontrate in viaggio è un modo per ricordare un particolare aspetto del luogo che avete visitato. Tuttavia, non è semplice riuscire a catturare una connessione umana attraverso una foto e spesso si teme che le persone fotografate possano reagire male o infastidirsi nell’essere inquadrate.

    Se siete in cerca idee per fare foto di viaggio uniche e particolari, non abbiate paura di usare la fotocamera in un mercato locale, in un luogo di culto o in qualsiasi altra situazione in cui la gente del posto si riunisca. Fotografare volti e persone incontrate durante i propri viaggi può dare risultati davvero sorprendenti.

    6. Evitare le foto clichè

    Quante foto identiche della Tour Eiffel o del Colosseo saranno state scattate nel mondo? Se il vostro obiettivo è fare splendide foto di viaggio allora la prima cosa da fare è evitare le foto clichè.

    Provate a non inquadrare monumenti o altri paesaggi famosi dal punto di vista più “iconico” e convenzionale (per non dire scontato e banale). Provate, invece, a trovare una nuova angolazione e nuovi punti di vista per fotografare monumenti famosi. Solo in questo modo potrete avere foto di viaggio originali, diverse da quelle fatte da chiunque altro.

    7. Trasformare le foto in memorie di viaggio

    Siamo giunti al termine dei nostri suggerimenti con uno dei nostri consigli più importanti. Come rendere più interessanti e artistiche le foto di viaggio? Impegnandosi: fare foto durante un viaggio non è la stessa cosa che viaggiare come fotografo.

    Il consiglio per fare foto uniche è quello di impegnarsi a scattare foto che raccontino la vostra esperienza di viaggio, preziosi ricordi e memorie che siano in grado di descrivere i luoghi visitati, la loro cultura, la loro gente.

    Dunque, impegnarsi ad usare la fotocamera per scoprire un paese fino in fondo è un modo diverso per approcciare il viaggio, uscendo fuori dai soliti schemi del turista tipo, delle visite guidate e degli itinerari più triti e ritriti.

    Ora che avete letto i nostri consigli sulla fotografia di viaggio, siete pronti a partire?