Fifa 12, nuove news sul gioco di calcio per PC, Xbox360 e PS3

Fifa 12, nuove news sul gioco di calcio per PC, Xbox360 e PS3
    Fifa 12, nuove news sul gioco di calcio per PC, Xbox360 e PS3

    Se si deve parlare di calcio, noi italiani abbiamo sempre la bocca spalancata; lo facciamo sempre, con chiunque, dovunque, nei momenti meno opportuni e siamo bravissimi e preparatissimi opinionisti. E se si tratta di giocare a calcio in maniera virtuale siamo molto esigenti, non sono tantissimi i titoli che riescono ad avere un posto nelle classifiche di vendita.
    La serie FIFA ci accompagna ormai da anni, il primo titolo infatti è del 1994, e si contende i joypad dei calciatori virtuali con il rivale nipponico Pro Evolution Soccer.

    Fifa 12, puntuale come un orologio svizzero, si prepara anche quest’anno al consueto appuntamento con i nostri PC e console, presentando alcuni cambiamenti che non mancheranno di assecondare la nostra sete di esperienza calcistica virtuale il più fedele possibile alla realtà.

    Il nuovo capitolo Fifa si presenterà diverso già prima di far scendere in campo i nostri campioni, intanto spariscono i numerosi sotto menù, in cui ci si poteva perdere, al cui posto ci sarà una semplice barra che permetterà di raggiungere tutte le sezioni del gioco.Ritorna poi la spettacolarizzazione che aveva contraddistinto i primi titoli Fifa: animazioni, loghi e tutta quella “fuffa”, molto televisiva, che rende il titolo più gradevole allo sguardo.

    Le vere novità però sono sul campo! La prima grande conquista sul terreno del realismo si chiama Tactical Defending; l’intelligenza artificiale infatti è stata notevolmente migliorata: i giocatori dispongono di un’area di percezione, calcolata dalla CPU, che indica la porzione di campo che sta guardando e quali elementi importanti sono compresi in essa. L’area di percezione di un giocatore, incrociandosi con quella di un altro, consentirà al sistema di calcolarne le reazioni, in base alla distanza e alle posizioni assunte. In pratica non si correrà più addosso agli avversari in maniera automatica, come nei titoli precedenti, ma i giocatori saranno attivi e si muoveranno in accordo tra di loro, in base all’azione del momento.

    Il motore fisico è stato notevolmente migliorato è questo ha permesso l’introduzione del Impact Engine che, come il nome fa presagire, riguarderà proprio la fisica degli scontri.

    La CPU infatti terrà conto dell’angolo di contatto, del grado di torsione degli arti, della violenza del colpo e della fisicità dei giocatori; va da se che giocatori meno robusti hanno maggiori possibilità di essere danneggiati da scontri violenti, inoltre il sistema terrà conto del livello di affaticamento di un arto che ha subito un trauma, costringendoci a valutare una sostituzione in campo, prima che il danno si faccia ancora più serio.

    Abbiamo parlato di difesa ma anche l’attacco ha avuto la sua implementazione con il Precision Dribbling, che ci permetterà di sfoggiare tutta la nostra maestria con la palla e di svincolarci dalla marcatura più stretta, creando gli spazi necessari alla prossima mossa.

    Sulla carta Fifa 12 sembra rispondere a tutti i requisiti di perfetta simulazione calcistica di cui abbiamo bisogno, ma per vedere se le promesse saranno mantenute dobbiamo attendere questo autunno, quando sarà disponibile per Xbox360, PC, Wii e Nintendo 3DS.

    532

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXboxWii
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI