Dragon’s Dogma, gameplay del RPG open world di CapCom

Dragon’s Dogma, gameplay del RPG open world di CapCom
da in Hi-Tech, Playstation, Videogiochi, Xbox
Ultimo aggiornamento:

    Dragon’s Dogma è un RPG open world prodotto da Capcom con diverse caratteristiche tipiche di questo produttore di giochi, tra cui alcune componenti più spiccatamente action che daranno una vitalità nuova al genere. Presente per le Console Xbox 360 e Playstation 3 ha già venduto 1.05 millioni di unità fino ad oggi, per un grande successo di pubblico e recensioni.

    Mentre già Capcom parla di un possibile seguito, dati i numerosi fan del titolo e l’eco che ha ottenuto, vediamo un po’ nel dettaglio la meccanica di gioco. Innanzitutto l’ambientazione è un open world a tema fantasy, pur mescolando elementi di hack ‘n slash e survival horror, ed è stato sviluppato dallo stesso team di successi quali Resident Evil, Devil May Cry e Breath of Fire.

    Nel gioco potremo avere in party tre compagni di avventura, di cui uno creato in tutti i dettagli dal giocatore stesso, e condivisibile con gli altri giocatori attraverso la rete; potranno essere controllati dall‘intelligenza artificiale ma potremo anche impartire loro dei comandi diretti (andare in un posto, ad esempio). Potremo scegliere una classe tra le nove disponibili per il nostro personaggio, che sono Combattente, Guerriero, Cavaliere Mistico, Strider, Ranger, Assassino, Mago, Stregone e Arciere Magico.

    Ovviamente la personalizzazione del protagonista è la più ampia possibile, sia per sesso e aspetto che sono scelti dal giocatore, sia per le specializzazioni che si avranno man mano che si sale di livello.

    L’avvio della trama è ovviamente piuttosto comune: una grande calamità, la comparsa di un Drago che annuncia la fine dei giorni, un eroe prescelto, a cui il drago strappa via il cuore e che, una volta riportato in vita, dedicherà la sua esistenza a sconfiggere questo potente nemico.

    Interessante la funzione Grab, che consente di afferrare un altro personaggio per ottenere differenti effetti: nel caso ad esempio di un nemico di stazza gigantesca potremmo afferrargli la gamba e colpirla o arrampicarci fino alla sua testa per avere un punto più ravvicinato per danneggiarlo più seriamente fino a sconfiggerlo.

    Nonostante non sia espressamente presente la funzione multiplayer, il gioco si presta con gli “eventi” alla cooperazione online via Xbox Live o PlayStation Network. In uno di questi eventi c’è lo scontro con “Ur-Dragon” in cui ogni giocatore contribuisce alla sconfitta dell’avversario. Chi darà il colpo fatale otterrà la ricompensa maggiore ma tutti avranno in premio item rari e comuni per aver colpito il drago.

    Dragon’s Dogma è stato pubblicato in America settentrionale il 22 maggio 2012, in Europa il 25 maggio 2012 ed in Giappone il 24 maggio 2012, arrivando in pochissimi mesi a vendite record e lasciando ben sperare per l’inizio di una vera e propria saga.

    504

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXbox
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI