Diablo III: trailer e gameplay mozzafiato per Blizzard [VIDEO]

Diablo III: trailer e gameplay mozzafiato per Blizzard [VIDEO]
da in Hi-Tech, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:

    Ancora pochi giorni all’uscita di Diablo III, l’attesissimo gioco di ruolo/azione di Blizzard che riporta la scena lì dove ha avuto origine, nella cittadina di Tristram: il 15 maggio infatti sarà finalmente possibile iniziare l’avventura sulle tracce di una stella caduta e di un’antica profezia. Con un’edizione per collezionisti che affianca la release classica, aggiungendo oltre a un gadget-usb degli artefatti e bonus item nel gioco, questo sequel di Diablo ha già conquistato l’attenzione di tutti gli appassionati.

    Molto interessante la scelta del team di dare delle “anticipazioni” a scaglioni: dal 5 aprile in poi infatti è stato possibile seguire una diversa classe di eroe e di ottenerne info e dettagli. C’è stata inoltre la possibilità di seguire il diario degli sviluppatori e avere anche una presa diretta sullo sviluppo del gioco.

    Inoltre l’open beta di aprile, che ha permesso a tutti di provare il gioco online, attraverso un client specifico, ha consentito a Blizzard un corposo stress test dei server dedicati, che ha evidenziato anche quanta utenza è pronta e scalpitante per questo nuovo titolo. Si trattava solo di una limitata porzione del gioco, utile a capire sia le dinamiche sia le novità di Diablo III rispetto ai capitoli precedenti, e che ha generato qualche critica e molta soddisfazione da parte degli appassionati.

    Ulteriormente stimolante per i gamers la possibilità di giocare con amici di tutto il mondo, muovendosi al di fuori dei server del proprio paese (anche se con delle limitazioni), i continui concorsi e persino una serie di strisce a fumetti, “Hell Yeah”, che si possono seguire su facebook e fanno dell’umorismo sulla vita degli eroi del gioco.

    Sarà da sperimentare la funzione di casa d’aste, ovvero lo scambio di oggetti tra giocatori, sulla base di denaro virtuale o denaro reale, o la donazione di item. In ogni caso Blizzard comunica ufficialmente che “Blizzard non è intenzionata a mettere oggetti in vendita nella casa d’aste. Lo scopo di questa funzione è di fornire ai giocatori un’opportunità in più per divertirsi e per impiegare costruttivamente gli oggetti che trovano in gioco. Nella casa d’aste si venderanno solo oggetti inseriti dai giocatori e comprati dai giocatori.”

    Insomma, tantissime novità da esplorare, tanti extra, come da sempre nella saga di Diablo, molte quest e subquest anche casuali e ottime potenzialità di gioco sia in single player sia in team: si annunciano giornate intense per tutti quelli che acquisteranno Diablo III.

    478

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechVideogiochi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI