Diablo III, disponibile nei negozi il GdR Blizzard

Diablo III, disponibile nei negozi il GdR Blizzard
da in Hi-Tech, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:
    Diablo III, disponibile nei negozi il GdR Blizzard

    L’attesa è finita! È uscito oggi Diablo III, e per tutti quelli che aspettavano spasmodicamente e avevano preodinato una copia del desideratissimo gioco di ruolo/azione di Blizzard, oggi è giornata di soddisfazione e consegne. Per fare un po’ di conti su quanto fosse atteso questo titolo basta guardare alle cifre nude e crude: ad oggi si contano ben più di 2 milioni di preordini e nelle ore passate ci sono stati più di 8.000 eventi di lancio registrati.

    “L’uscita di questo gioco è il culmine di molti anni di duro lavoro da parte del nostro team di sviluppatori, anni in cui siamo stati supportati dalla passione di giocatori sparsi in tutto il mondo. Siamo davvero riconoscenti sia per l’entusiasmo dimostrato, sia per l’aiuto di chi ha testato la versione beta del gioco, rendendo possibile questo lancio. Ora che Diablo III è disponibile, speriamo che tutti possano divertirsi come non mai, uccidendo demoni e raccogliendo la maggior quantità di bottino possibile a Sanctuarium”. Queste le dichiarazioni di Mike Morhaime, per chi non lo conoscesse già presidente e cofondatore di Blizzard Entertainment.

    Pare che dei fan coreani della saga abbiano già completato il gioco in single player mode, impiegando meno di cinque ore per i cinque atti previsti a difficoltà normale, polverizzando ogni record già in partenza, ma sembra essere un obiettivo previsto un po’ per tutti dato che ci sono degli achievement per chi completa ogni capitolo in meno di un’ora. Certo, il prezzo per questo record è l’aver perso e saltato gran parte dei contenuti e delle sidequest, mentre il bello di Diablo sarà godersi tutto con la dovuta calma, magari più e più volte.

    Belle sorprese per i gamer che hanno un mac: contrariamente a quanto si pensasse e smentendo anche comunicati di qualche settimana fa, anche chi ha un Mac avrà la possibilità di giocare in italiano; la traduzione è infatti sia sulle linee di dialogo sia in tutti i filmati. Brutte sorprese invece per i gamer australiani che avevano preordinato da GAME: in questo caso il preordine non è stato evaso correttamente e Blizzard ha preso in mano la situazione dando il digital download gratuito a chi ha inviato la copia della ricevuta del preordine, risolvendo il problema con tempestività.

    Con il gameplay semplice e accattivante e la trama densa che riprende quella di Diablo I per portarla a compimento siamo certi che da stasera molti fan avranno modo di spendere ore e ore su questo titolo, giocando le diverse classi ed esplorando quest e ambientazioni fino in fondo. E ovviamente anche noi.

    495

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechVideogiochi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI