Danilo Gallinari testa Call of Duty MW3 (video)

da , il

    Call of Duty è finalmente arrivato nel suo nuovo episodio Modern Warfare 3. L’uscita è stata anticipata lunedì 7 novembre da un evento di presentazione molto esclusivo, che ha visto la partecipazione di alcuni vip molto appassionati gamer come il calciatore del Milan Luca Antonini, il cantante J-Ax, l’attore Francesco Montanari e anche il cestista Danilo Gallinari, e noi di QNM non abbiamo perso l’occasione per intervistare quest’ultimo.

    Il cestista è tornato da qualche mese in Italia in seguito al lockout della NBA e al momento è al servizio dell’Olimpia Milano, la stessa squadra nella quale aveva giocato già nel 2005 e dal 2006 al 2008, prima di partire per gli Stati Uniti. Abbiamo chiesto a Gallinari proprio come ha vissuto questo cambiamento e ci ha rivelato che il suo ritorno è stato molto felice soprattutto perché finalmente è a casa, in un campionato con diverse regole di gioco rispetto alla NBA.

    Abbiamo scoperto anche che l’altissimo cestista (è alto 208 cm!) è un vero appassionato gamer di Call of Duty: in particolar modo ciò che preferisce del gioco è la grafica, che definisce incredibile, e il multiplayer, che gli consente di sfidare molti altri giocatori di tutto il mondo anche se, come ci ha confidato, non ha molto tempo da dedicare a questo tipo di modalità di gioco.

    Durante la presentazione, Danilo Gallinari si è anche cimentato in una prova in multiplayer con altri giocatori di altre nazioni, durante la quale ha dimostrato la sua abilità di gioco, come potete vedere nel video.