Borderlands 2, data di uscita 2012 per Xbox360

Borderlands 2, data di uscita 2012 per Xbox360

    il primo Borderlands, pubblicato nel 2009, è stato sviluppato dalla Gearbox Software, riuscendo a convincere critica e pubblico con la sua fusione di generi; si trattò di un esperimento piuttosto riuscito in cui le caratteristiche di uno sparatutto in prima persona vengono combinate con elementi tipici dei giochi di ruolo, quali la possibilità di scegliere un personaggio con cui portare avanti la storia, l’evoluzione di questo tramite punti esperienza ecc.

    L’annuncio di Borderlands 2 ha suscitato un hype davvero notevole e come si suol dire “squadra che vince non si cambia”: ancora Gearbox al timone del progetto (che deve risollevarsi dopo il mezzo flop di Duke Nukem Forever), ancora Pandora, un pianeta ai margini della galassia, come ambientazione del titolo, spostandosi cronologicamente cinque anni dopo gli avvenimenti del precedente titolo. Riuscirà a superare le quattro milioni e mezzo di copie vendute dal primo capitolo?

    Borderlands 2 non rivoluziona la serie, il primo capitolo è stato un successo e perciò ci si è limitati a migliorare alcuni aspetti; ritroviamo quindi elementi di gameplay già presenti nel suo predecessore. Abbiamo detto che si tratta di un sparatutto in prima persona che include elementi di costruzione del personaggio tipici dei giochi di ruolo. All’inizio del gioco il giocatore deve selezionare uno dei quattro personaggi, ognuno con un’abilità speciale e con determinate competenze con le armi; rispetto al primo Borderlands, Gearbox ha voluto introdurre personaggi completamente nuovi in questo nuovo titolo. Portando avanti le varie missioni, assegnate attraverso dialoghi con altri personaggi o visionando le taglie, il personaggio guadagna denaro, ricompense e punti esperienza: i punti esperienza nello specifico potranno essere spesi per assegnare dei punti abilità, tramite un apposito albero delle abilità, diviso in tre specializzazioni .

    Le altre novità sul gameplay di Borderlands 2 riguardano la possibilità di espandere e personalizzare maggiormente, rispetto che in passato, l’aspetto legato al sistema delle armi e la gestione dei veicoli.

    Ritorna la fortunata scelta di presentare il titolo nello stile grafico in cel-shading che conferisce un’aura da fumetto al gioco.

    Una delle critiche mosse al primo Borderlands riguardava l’intelligenza artificiale, per questo motivo Gearbox ha voluto lavorare massicciamente proprio sotto questo aspetto: ora le varie creature si comportano in maniera più coerente e sensata, si organizzeranno con tattiche e strategie, utilizzando gli elementi dello scenario non solo per trovare riparo, ma anche per lanciarli a mo’ di arma contro il giocatore.

    Borderlands 2 verrà rilasciato nel corso del 2012, per Xbox360, PS3 e PC.

    459

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXbox
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI