NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Assassin’s Creed: Revelations, finalmente ufficializzato da Ubisoft

Assassin’s Creed: Revelations, finalmente ufficializzato da Ubisoft
    Assassin’s Creed: Revelations, finalmente ufficializzato da Ubisoft

    Negli ambienti videoludici tutti ne parlano, tutti si chiedono, interpretano, fanno congetture, suppongono…! Bisogna sicuramente dare merito alla Ubisoft (e al suo responsabile marketing) di aver saputo creare un hype fortissimo attorno alla sua nuova creatura: Assassin’s Creed: Revelations. Nei mesi scorsi sono trapelati pochissimi indizi, alcuni apparsi quasi per caso, da dubbie fonti, tanto da far gridare al fake, poi è arrivata qualche immagine ufficiale, qualche piccolo video, citante numeri legati alla serie, e il gioco e fatto. I fan si sono scatenati con varie teorie legate sia alla trama, al protagonista, alla piattaforma di gioco ecc.

    I tempi erano decisamente maturi per dare in pasto ai gamers qualcosa di concreto e finalmente Ubisoft ha aperto le porte alla stampa e comunicato ufficialmente che il credo dell’assassino sta tornando.

    La saga di Assassin Creed è iniziata nel 2007 con l’omonimo titolo; grazie al suo gameplay e alla sua ambientazione e ricostruzione storica di luoghi e personaggi è una serie che gode di grande successo. Assassin’s Creed: Revelations è il quarto capitolo della saga e vede il ritorno – oltre ovviamente a Desmond Miles – del nostro Ezio Auditore (chi ha detto Altair?); il fiorentino chiuderà con questo titolo la trilogia da lui inaugurata con Assassin’s Creed II e Brotherhood.

    Ma chi al buon Auditore ha sempre preferito l’assassino originale, Altair, si rallegri perché Assassin’s Creed: Revelations darà spazio e trama anche all’Aquila Volante, anche se Ubisoft attualmente non ha confermato (ne smentito) la possibilità di avere Altair come personaggio giocante.

    Partiamo dalla trama: non si sa ancora molto, alla Ubisoft hanno intenzione di tenere le sorprese per l’E3, ma sappiamo che Ezio Auditore ripercorrerà il cammino di Altair, recandosi a Costantinopoli, nel cuore dell’Impero Ottomano, per fare ancora strage di Templari.

    Si giocherà anche nel presente, nei panni di Desmond, che darà sfoggio del nuovo gameplay: i giocatori avranno infatti la possibilità di manipolare i ricordi di Desmond, per decifrare i misteri nascosti nel passato del protagonista e influenzare gli eventi futuri.

    Il titolo si avvarrà della modalità multiplayer con nuove mappe e modalità di gioco inedite.

    Assassin’s Creed Revelations affilerà le sue lame e farà strage di Templari a novembre su PC, PlayStation 3 e XBox 360.

    414

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechPlaystationVideogiochiXbox
    PIÙ POPOLARI