Archos GamePad 2: tablet Android per giocare ovunque

Archos GamePad 2: tablet Android per giocare ovunque
da in Hi-Tech, Tablet, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:
    Archos GamePad 2: tablet Android per giocare ovunque

    Archos GamePad 2 è tra noi. Smartphone e tablet Android nati per lavorare e per impieghi “seriosi”? Non scherziamo, la maggiore attività che coinvolge i possessori di cellulari e tavolette intelligenti è quella di intrattenerci con giochini più o meno furbi o più o meno elaborati. Per questo motivo la società francese Archos ha presentato un tablet con sistema operativo Android, grande schermo da 7 pollici in alta definizione e soprattutto comandi fisici e tangibili per poter sfruttare la comodità di un controller non touchscreen. Ecco Archos GamePad seconda versione, protagonista della foto qui sopra e dell’approfondimento dopo il salto insieme alla scheda tecnica di buon livello.

    Archos Gamepad è arrivato nella sua prima edizione per l’Italia lo scorso ottobre 2012 e dopo un anno ecco la nuova versione. Da Angry Birds a Let’s Golf, da NOVA a Temple Run, i nostri smartphone e tablet ci accompagnano in tanti momenti della giornata come pause più o meno ufficiali e lecite sul lavoro, prima di addormentarci e anche nell’intimità del bagno. Archos GamePad si propone di portare il livello ludico a un livello successivo grazie alla sua struttura più simile a quella di una console gigante piuttosto che di un tablet nel senso stretto della parola. Lo schermo da 7 pollici è infatti da considerare piccolo per una tavoletta (o comunque tascabile, come Google Nexus 7) ma extralarge per una console.

    archos gamepad

    Qual è la scheda tecnica di Archos GamePad 2? C’è uno schermo touchscreen da 7 pollici IPS HD, un processore quad core Cortex A9 da 1.6Ghz con 2GB di Ram, scheda grafica ARM Mali 400 MP4, sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean, fotocamera frontale per videochiamate, HDMI, Wi-Fi, Bluetooth, memoria da 8 o da 16GB espandibile via microSD, porta USB con host OTG, dimensioni di 200.5 mm x 154 mm x 9.9 mm per un peso di 400 grammi. All’interno, già precaricate si trovano le versioni complete di Asphalt 8: Airborne e Modern Combat 4: Zero Hour.

    L’anno scorso era uscita la prima versione, che era stata mostrata all’IFA 2012 di Berlino prima e poi successivamente al Factory Show a Parigi e HKTDC Electronics Fair 2012 di Hong Kong, il primo Archos Gamepad non pensava solo al gioco ma anche alla multimedialità e allo svago in generale. La potenza è assicurata da un processore dual core Cortex A9 (Rockchip RK3066) insieme a 1GB Ram, la memoria è da 16GB, c’è uno schermo capacitivo da 7 pollici a risoluzione 1024 x 600 pixel, scheda grafica Mali 400MP4, GPS, Wi-Fi e Bluetooth.

    Inoltre è presente una porta HDMI, che permette di collegare la console al televisore HD in salotto così da giocare sfruttando i controller del tablet osservando l’azione sul grande schermo casalingo, non male. Sarà inoltre possibile configurare ogni pulsante fisico a seconda delle proprie preferenze personali. Quanto costa questo piccolo grande gioiello tecnologico? Il prezzo è, tutto sommato, non male dato che si piazza in una fascia entrylevel a 149 euro, quaranta euro meno di Vodafone Smart Tab 2.

    612

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechTabletVideogiochi Ultimo aggiornamento: Venerdì 11/10/2013 09:35
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI