4 oggetti che usiamo tutti i giorni che presto spariranno dalle nostre vite

4 oggetti che usiamo tutti i giorni che presto spariranno dalle nostre vite
da in Hi-Tech

    oggetti che scompariranno

    La tecnologia è in continuo mutamento ed è diventata una routine vedere oggetti che scompaiono e altri che fanno la loro comparsa. Basta pensare ai floppy disk, che tanto ci sembravano una vera e proprio evoluzione, per poi diventare sempre più piccoli e infine sparire per sempre. Attenzione però, ci sono alcuni degli oggetti che usiamo quotidianamente ancora oggi che man mano andranno a sparire, non ci credi? Ti sembra un realtà troppo lontana? Scopri con noi questi oggetti, ti lasceranno davvero senza parole, probabilmente perché l’ultima volta li hai usati qualche ora fa o forse qualche minuto.

    stampante

    A breve non vedrai più stampante e fogli di carta. Sebbene fino d’ora ci sono documenti che richiedono l’obbligo di stampa (vedi qui un modello touchscreen con cornice digitale), in futuro potremo trasferire gli stessi in maniera del tutto digitale e nel cloud. Il futuro è già oggi visto che alcune aziende di fama mondiale hanno già adottato questo concetto, ma ci vorrà ancora qualche anno prima che questa politica venga adottata a livello planetario.

    telecomando

    Il telecomando continua a fare resistenza nella scena tecnologia, maa ha i giorni contati. In futuro, infatti, controlleremo il nostro televisore direttamente dallo smartphone. Non solo: il nostro device sarà persino in grado di gestire anche la lavatrice, regolare la temperatura dei termosifoni e acquistare cibo direttamente dal frigorifero. Eh sì, anche questo telecomando “magico” è destinato a scomparire.

    chiavetta usb

    Le periferiche esterne di memorizzazione dati hanno fatto tutte una brutta fine, la stessa sorte che toccherà presto anche alla chiavetta USB. Il successo del cloud (come iCloud, Dropbox, Google Drive e One Drive) ha fatto sì che la nostra pennetta fisica sia diventata ormai obsoleta. La pensione toccherà quindi anche alla nostra fedele USB che aveva una capacità di stoccaggio dati limitata. La sai l’ultima? I servizi cloud permetteranno di raggiungere una capienza di stoccaggio pressoché illimitata.

    carta di credito

    Sarà la fine anche di contanti e carte di credito. Esistono già i sistemi di pagamento Apple Pay e Android Pay (che dovrebbero arrivare da noi entro il 2021), i quali funzionano tramite l’NFC dello smartphone. Niente più portafogli quindi in futuro. Sono destinati a scomparire anche gli assegni (il loro utilizzo è già diminuito di oltre la metà dal 2000 al 2012) e i contanti. Niente cartaceo, tutto digitale, in modo da avere un portafogli unico: un portafoglio per domarli tutti!

    621