Stacey Comerford, la ragazza inglese che dorme per mesi

Stacey Comerford, la ragazza inglese che dorme per mesi
da in Donne
Ultimo aggiornamento:
    Stacey Comerford, la ragazza inglese che dorme per mesi

    Stacey Comerford, 15 anni, è protagonista di una storia che sembra una fiaba ma potrebbe trasformarsi in un incubo. La ragazza, una studentessa che vive a Telford, cittadina nei pressi di Birmingham, è infatti affetta da una malattia rarissima conosciuta come “sindrome di Kleine Levin” ma nota anche come “sindrome della Bella Addormentata“. Cosa significa? In pratica quando si addormenta non è mai in grado di stabilire quando si risveglierà, ed è in grado di dormire per due mesi di fila.

    Questa malattia è stata scoperta non moltissimi anni fa, e al momento non esiste alcuna cura efficace. Anche perché attualmente colpisce circa mille persone in tutto il mondo. Si tratta comunque di una malattia in grado di “rovinare” la vita, come dimostrano le parole della ragazza, intervistata dal Mirror Online: “Per colpa della malattia ho mancato nove esami e mi sono persa il mio compleanno a novembre, ma almeno adesso è più facile spiegare alla gente quello che ho. Prima invece, quando a scuola dicevo che ero stanca non mi credeva nessuno”.

    I primi segnali della malattia sono arrivati meno di un anno fa, ma inizialmente il medico di base aveva scambiato la stanchezza cronica come semplice depressione adolescenziale.

    Dopo essersi sottoposta ad una serie interminabile di controlli per scongiurare la narcolessia, l’epilessia e persino il tumore al cervello, Stacey è stata ricoverata al Birmingham Children’s Hospital e qui un neurologo ha finalmente fatto la diagnosi corretta: la ragazza soffriva della sindrome di Kleine Levin.

    La madre ha raccontato come sia difficile convivere con questa sindrome: “Mia figlia era sempre stanca ed era capace di dormire per l’intero weekend, tanto che il lunedì non riuscivo nemmeno a svegliarla. Gli attacchi le possono arrivare in qualunque momento e non c’è alcun preavviso. Una volta l’ho persino trovata addormentata sul pavimento della cucina e anche se si alza per andare in bagno o per bere, in realtà non è sveglia ma è in quella che io chiamo modalità sonno e magari si risveglia dopo una settimana. E’ un po’ come vivere con Dr Jekyll e Mr Hyde, ma almeno adesso abbiamo una diagnosi della sua condizione ed è tutto più semplice”.

    Da marzo Stacey è in cura con il modafinil, uno stimolante che l’aiuta a restare sveglia e che sembra aver portato qualche miglioramento: “In effetti, mia figlia è più sveglia rispetto a prima e anche la sua qualità di vita sta migliorando anche se noi cerchiamo comunque di scherzare sulla sua malattia e di prenderla sul ridere, perché è il solo modo per andare avanti”. Chi lo sa come reagirebbe Charles Perrault nel sapere che la bella addormentata esiste davvero.

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 18:15
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI