NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Miss Patata, concorso delle polemiche: in giuria Rocco Siffredi

Miss Patata, concorso delle polemiche: in giuria Rocco Siffredi
da in Donne, Rocco Siffredi
Ultimo aggiornamento:

    I concorsi di bellezza e i casting in Italia si sprecano, ma pochi sono destinati a creare polemiche come Miss Patata, che già dal nome ha fatto storcere il naso a molte rappresentanti del gentil sesso. In ogni caso, con l’esclusione del doppio senso piuttosto raffinato, non si tratta di niente di volgare o tendente all’hard. Il tutto è parte di una strategia di marketing della ben nota Amica Chips, che già in passato ci ha regalato emozioni uniche.

    Dopo aver assoldato ormai ben sei anni fa il buon Rocco Siffredi come testimonial dei suoi spot e cartelloni, regolarmente censurati e al centro delle polemiche, l’azienda produttrice di patatine ha deciso di cambiare e affidare ad una donna il volto (e presumibilmente il corpo) delle sue nuove campagne pubblicitarie. Per scegliere la candidata migliore, ecco l’idea del concorso Miss Patata.

    Non che le belle figliole mancassero nei divertenti video con Siffredi, ma si limitavano a fare da sfondo alle escursioni del buon Rocco nazionale, uno che di patate ne ha provate tante e di tutti i tipi. Adesso, attraverso un casting online, ogni donna può aspirare a diventare la patata per eccellenza, selezionata dal popolo degli internauti (per la gioia dei maschietti) e con la benedizione proprio dell’attore, che avrà l’ultima parola sulla scelta finale.

    Già si sprecano i commenti negativi all’iniziativa, soprattutto da parte di coloro (donne per la maggior parte) non hanno mai saputo cogliere l’ironia delle iniziative di Amica Chips. Dal canto loro, gli organizzatori si mettono al riparo da ogni critica fin dall’inizio, visto che il concorso è teoricamente aperto ad ogni donna fino alla veneranda età di 99 anni. Unici criteri di selezione sono simpatia, intraprendenza e inventiva, ma è piuttosto probabile che alla fine a vincere sarà una ragazza giovane bella e procace.

    D’altra parte, pregiudizi a parte, le donne di solito partecipano in massa ad iniziative di questo tipo (oltre alla partecipazione agli spot ci sono anche 2.500 euro di premio). Miss Patata, a parte il titolo divertente e un po’ audace, non è poi tanto diverso da Miss Italia per contenuti. Con l’aggiunta di un esperto come Rocco Siffredi, che dovrebbe essere eletto a “selezionatore a vita” per ogni concorso. Come conosce lui le donne, nessuno al mondo.

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DonneRocco Siffredi
    PIÙ POPOLARI