NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mariarosaria Rossi, deputata orfanella di Silvio Berlusconi: foto

Mariarosaria Rossi, deputata orfanella di Silvio Berlusconi: foto
da in Donne

    Da quando Silvio Berlusconi ha abbandonato la guida del governo del Paese, in Italia esiste una nuova categoria di donne in politica. Mariarosaria Rossi è parte integrante di questa categoria: si chiamano Orfanelle, e sono un gruppo più o meno ampio di parlamentari del Pdl che fino all’ultimo istante hanno rinnovato la loro fiducia in quel presidente tanto amato e benvoluto.

    Ora in transatlantico molti sorridono in maniera perfida quando le incrociano, loro che devono molto al premier, che le ha sempre apprezzate ed ha anche aiutato in qualche caso le loro carriere fulminante tra gli scranni del parlamento. Loro che anche dopo la disfatta e le dimissioni hanno con volto serio (ma espressione dimessa) rinnovato la fiducia nel leader.

    Tutto intorno a loro crolla, ma le orfanelle non mollano, perché loro sono quelle che in aula accoglievano Berlusconi urlando “evviva Presidente”, quelle a cui il premier mandava sinceri bigliettini di ringraziamento. Oltre a Mariarosaria Rossi, le più famose sono Elvira Savino (34 anni) e Gabriella Giammanco (34 anche lei).

    Mariarosaria Rossi invece di anni ne ha 39, ma il suo nome circola almeno dal 2008, quando appena 36enne viene inserita in quota alla lista elettorale del Pdl nella quindicesima circoscrizione Lazio 1, per diretta volontà di Silvio Berlusconi, che ne ha sempre apprezzato la tenacia e la voglia di emergere. Proprio nel 2008 viene eletta deputata al Parlamento italiano, ricoprendo l’incarico di membro nella commissione giustizia della Camera.

    In aula (e non) si è fatta anche notare per il suo fascino, messo in mostra attraverso vestiti impeccabili ma sempre molto aderenti, che lasciassero trasparire la sua procace sensualità. Non si tratta forse di una delle donne più belle della politica, ma di sicuro ha fatto colpo, tanto da divenire uno dei nomi più ricercati su Internet, a maggior ragione ora che il suo governo è caduto.

    La sua fama ha avuto un ulteriore picco nel 2010, quando il suo nome è uscito fuori nell’ambito di alcune intercettazioni telefoniche in indagini di polizia giudiziaria, rivelando la sua assidua partecipazione alle cene organizzate nella residenza di Arcore di Berlusconi. Quei famosi festini bunga bunga che hanno portato un bel po’ di guai al premier, affossando definitivamente la sua immagine pubblica.

    Anche in quel caso, Mariarosaria Rossi ha dimostrato il suo attaccamento alla causa, commentando in maniera laconica il suo coinvolgimento: “E’ reato rilassarsi un po’?”. Ora di tempo, lei e le altre orfanelle, potrebbero averne fin troppo. Godiamoci allora una bella galleria fotografica della bella deputata Mariarosaria Rossi.

    430

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne
    PIÙ POPOLARI