NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Le 50 attrici di colore più belle di sempre

Le 50 attrici di colore più belle di sempre

Quali sono le attrici di colore più belle di sempre? Sfoglia la nostra fotogallery per scoprire chi sono le dive afroamericane più sensuali e amate di Hollywood, famose per la loro bellezza e per le loro interpretazioni.

da in Attrici, Donne
Ultimo aggiornamento:

    Dedichiamo questo speciale alle attrici di colore più belle della storia del cinema, approfittando per riflettere anche sui temi cari a personaggi come Martin Luther King, Jr. e Malcolm X, che tanto fecero in vita per sostenere ed esigere l’uguaglianza sociale e politica per gli afroamericani. Anche nel mondo dello spettacolo, storicamente, gli attori neri, e a maggior ragione le attrici, hanno trovato difficoltà nell’essere accettati. Fu Hattie McDaniel la prima donna di colore a vincere un Oscar come miglior attrice non protagonista nel 1940, per il suo straordinario ruolo di Mammy in “Via col vento”, e così favorì l’entrata alle donne afroamericane nel mondo del cinema, anche in ruoli importanti. Passiamo allora in rassegna le attrici di colore più belle, più sensuali, più hot di sempre, pescandole dalla gallery qui sopra. Ecco, in ordine sparso, le attrici afroamericane più affascinanti e famose di Hollywood.

    Halle Berry

    Posto d’onore nella top 10 delle più belle attrici di colore spetta ad Halle Berry, nata a Cleveland, in Ohio, il 14 agosto 1966. È sposata con l’attore francese Olivier Martinez. Premio Oscar per “Monster’s Ball”, bond girl e X-woman (leggi anche “Eroine Marvel più sensuali e amate: l’elenco completo“), è senza dubbio una delle attrici afroamericane più famose e conosciute degli ultimi anni. Sugli schermi dai primi Anni ’90, nel 2004 invece vinse un Razzie Award come peggior attrice protagonista nel film “Catwoman” . Attualmente sta lavorando alla serie Tv Extant.

    Thandie Newton

    Tra le donne di colore più belle di Hollywood bisogna menzionare anche Thandie Newton, nata a Londra il 6 novembre 1972 da madre inglese e padre dello Zimbabwe, ha una carriera ventennale che vanta ruoli in pellicole come “Intervista col vampiro“, “Mission Impossible 2″, “Crash” e “Rocknrolla”. Ha vinto il BAFTA come migliore attrice non protagonista nel 2006 per “Crash – Contatto fisico”. La splendida attrice ha fatto anche parte del cast di “E.R. – Medici in prima linea”, mentre attualmente è impegnata nella serie televisiva dal titolo “Westworld – Dove tutto è concesso”.

    Zoe Saldana

    Nell’elenco delle star di colore più belle di sempre non può mancare anche Zoe Saldana originaria del New Jersey, figlia di un dominicano, che la lascia orfana a nove anni, e di una portoricana. Il suo debutto avviene nel 1999 in un episodio di “Law & Order – I due volti della giustizia”. Nel suo primo film, Il ritmo del successo, mette in mostra l’esperienza maturata nel mondo della danza. In seguito recita al fianco di Britney Spears in “Crossroads – Le strade della vita” e ottiene un piccolo ruolo in “La maledizione della prima luna”. Nel 2002 partecipa al cast di “Drumline”, nel 2004 interpreta l’agente Torres in “The Terminal”, mentre nel 2005 recita al fianco di Ashton Kutcher nella commedia “Indovina chi”. È consacrata dal reboot di “Star Trek” e dal film “Avatar.” Il 2017 la vede impegnata sul set de “I guardiani della Galassia Vol.2″.

    Vanessa L. Williams

    Vanessa L. Williams è nata nel 1963 a Tarrytown, New York. Fu la prima afroamericana a vincere il concorso Miss America, nel 1984. Divenne famosa per il suo ruolo nel cast della serie TV “Ugly Betty” e per aver interpretato la casalinga sexy e disperata Renee in “Desperate Housewives“. Oltre ad essere una delle donne afroamericane più belle delle grande schermo, Vanessa è anche una cantante, oltre ad essere molto attiva nelle produzioni TV, sul grande schermo si ricorda ne “L’eliminatore” e nel remake di “Shaft”.

    Gabrielle Union

    Un posto di rilievo nella classifica delle attrici afroamericane più belle degli Anni ’90 spetta a Gabrielle Union, nata a Omaha, in Nebraska, il 29 ottobre 1972. Notissima negli Stati Uniti più che nel resto del mondo come una delle più sensuali attrici di colore americane, è nota per il suo passato tormentato: nel 1992 Gabrielle fu aggredita, picchiata e violentata nel negozio di scarpe in cui lavorava part-time. Il suo assalitore si costituì e fu condannato a 33 anni di carcere. Da allora la bella attrice americana si batte per difendere le vittime di aggressioni sessuali. Ha una lunga carriera di attrice, ha partecipato a Welcome to Collinwood e Bad Boys 2, oltre che a celebri videoclip di artisti afro americani. Attualmente l’attrice ha una relazione con Dwyane Wade, la stella NBA dei Miami Heat.

    Robin Givens

    Robin Givens è nata a New York City il 27 novembre 1964. Volto televisivo per eccellenza e considerata una delle attrici di colore più belle degli Anni ’80, con partecipazioni varie in telefilm e sit-com, tra i quali ricordiamo “I Robinson”. Robin Givens è nota per la relazione tormentata con il pugile Mike Tyson, che l’ha resa celebre nel mondo. Robin Givens, secondo le dichiarazioni rilasciate da Tyson stesso, è stata l’amante segreta di Brad Pitt, ex marito di Angelina Jolie, una delle attrici più belle di sempre (leggi anche “Le attrici più belle del 2016: la classifica secondo QNM“.

    Vivica A. Fox

    Nell’olimpo delle più famose attrici afroamericane troviamo anche Vivica A. Fox, nata a South Bend, nell’Indiana, il 30 luglio 1964. La Fox acquisisce notorietà grazie al ruolo della figlia stilista di Patti LaBelle nella serie televisiva “Out All Night”. Fra le sue numerose apparizioni televisive ricordiamo il ruolo fisso nella serie della ABC, “Arsenio”, in cui interpretava la moglie di Arsenio Hall, e le sue due stagioni come interprete della sitcom della Fox Television, “Getting Personal”, con John Cryer e Duane Martin. La Fox ha ricevuto consensi da parte della critica per la sua performance nel film della Warner Bros., “Why Do Fools Fall In Love”, la storia della cantante Frankie Lymon, e ha brillato nel film “Independence Day-Rigenerazione”, al fianco di Will Smith nel ruolo della sua ragazza eroica e sensuale. Ex di Curtis “50 Cent” Jackson, è ricordata anche per il suo ruolo in Kill Bill.

    Rosario Dawson

    Il panorama delle star di colore più belle non può di certo lasciar fuori Rosario Dawson, nata a New York il 9 maggio 1979, e la sua carriera inizia all’età di sedici anni, con una parte nel film “Kids”. Tra i suoi maggiori successi ci sono “He Got Game” e “La 25ª ora”, diretti da Spike Lee, e “Men in Black II”, nel quale recita accanto a Will Smith e Tommy Lee Jones. Nel 2004 ha recitato con Colin Farrell in “Alexander,” diretto da Oliver Stone, nella parte di Rossane, moglie di Alessandro Magno. Diventa una stella a Hollywood, definitivamente con “Sin City”, “”Sette anime e “Death Proof”. Quentin Tarantino la vuole anche nel film “Grindhouse – A prova di morte” (leggi anche “Quentin Tarantino. I 5 film più belli del regista“).

    Kerry Washington

    Kerry Washington è nata a New York, nel Bronx, il 31 gennaio 1977 ed è, ad oggi, una delle dive hollywoodiane più belle dell momento. Studia recitazione alla George Washington University, mentre già aveva intrapreso la carriera di attrice in serie televisive statunitensi e debutta nel cinema nel 2000 con Our Song, diretta da Jim McKay. Il successo le arriverà nell’interpretazione di Della Bea Robinson nel film “Ray” del 2004, incentrato sulla vita del cantante Ray Charles. Nello stesso anno è stata anche protagonista del film “Lei mi odia” di Spike Lee e “I Fantastici 4″. Nel 2012 Quentin Tarantino l’ha scelta come protagonista femminile per il suo “Django Unchained“.

    Garcelle Beauvais

    Garcelle Beauvais è nata a Saint-Marc, il 26 novembre 1966. L’attrice statunitense, tra le donne di colore più sensuali di Hollywood, è nota principalmente per aver interpretato il ruolo di Valerie Heywood in settantuno episodi della serie televisiva “New York Police Department”. La sua principale attività nel mondo del cinema è quella di interprete e, tra i lavori più interessanti, possiamo citare la partecipazione nel film “Women in Trouble” (2009) di Sebastian Gutierrez dove ha interpretato la parte di Maggie. Nel 2011 ha inoltre lavorato con Jason Ensler, Steve Robin per la realizzazione del film “Franklin & Bash” dove ha interpretato la parte di Hanna Linden. Dalle sit-com, come “Willy, il Principe di Bel Air” la bella diva di colore passa al cinema con “Wild Wild West” e “Bad Company”.

    Clicca sulle foto e sfoglia le immagini della nostra Gallery sulle più belle attrici di colore al mondo!

    1777

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciDonne
    PIÙ POPOLARI