Laura Maggi, la sensuale barista vuole darsi alla politica [FOTO]

Laura Maggi, la sensuale barista vuole darsi alla politica [FOTO]
da in Donne
Ultimo aggiornamento:

    Alzi la mano chi ricorda Laura Maggi! Sì, proprio la sexy barista di Bagnolo Mella in provincia di Brescia, lei che aveva dato il via al trend delle provocanti donne comuni alla riscossa. Dopo avere inondato i social network con le sue foto bollenti la bella Laura pare sia decisa a compiere il passo decisivo verso la politica. Una discesa in campo che non ha nulla da invidiare a quella di donne più famose come Cicciolina o Milly D’Abbraccio e che fa tremare Pdl, Pd e persino Movimento 5 Stelle. Dopo Flavia Vento, ecco la nuova pasionaria d’Italia: Laura Maggi con il Partito Protezione Animali.

    Lo scorso anno il nome di Laura Maggi è diventato così famoso da smuovere persino Le Iene per un’intervista esclusiva, segno che la popolazione italiana (soprattutto maschile) aveva apprezzato l’emergere di una figura così carismatica. Intimo bene in vista e curve toniche, la bresciana si è conquistata con merito il titolo di barista più sexy d’Italia, reggendo la sfida delle imitatrici e regalando a tutti i suoi fan scatti sempre più conturbanti. La carne sulla piastra era tanta, ma per fare politica servono anche i contenuti. Quali sono le idee che muovo Laura Maggi in questa sua nuova avventura professionale? E’ stata lei stessa a raccontarlo alla stampa, senza eccessi di vestiario questa volta.

    Una casta camicetta bianca e un cagnolino in braccio parlano della sua sfida: “Non ho modelli politici né storici né attuali, e per questo ho scelto un partito nuovo che non è schierato né a destra né a sinistra né al centro. Non so nemmeno se mi candiderò, dove e in che ruolo.

    Se mai dovesse succedere che un giorno rivesta una carica politica cercherò di portare avanti gli ideali del partito. L’obiettivo è vedere assicurati i diritti degli animali e la giusta tutela“. Insomma, più che una dichiarazione di intenti sembra un invito ai tanti partiti e movimenti che popolano l’agone italiano. Se i telegiornali e addirittura Bruno Vespa hanno parlato di lei un motivo ci sarà. Di sicuro Laura Maggi potrà contare sul supporto degli avventori del bar Le Cafè e sui tanti supporter della pagina Facebook ‘Gli amici di Laura Maggi’.

    Forse le mogli e fidanzate non saranno dalla sua parte, come non lo erano quando con coraggio sceglieva la strada del marketing aggressivo fatto di sguardi maliziosi e forme bene in vista. Chi volesse farsi un’idea del potenziale politico di Laura Maggi può farsi un giro dalle parti di Bagnolo Mella oppure dare uno sguardo alle gallery ricche di foto in perfetto aplomb Parlamento-style.

    445

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne Ultimo aggiornamento: Lunedì 02/12/2013 18:37
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI