Speciale Natale

Erin Brady eletta Miss Usa 2013 [FOTO & VIDEO]

Erin Brady eletta Miss Usa 2013 [FOTO & VIDEO]
da in Donne

    Erin Brady, segni particolari bellissima: questo in poche parole l’identikit di Miss Usa 2013, incoronata al termine di una lunga cavalcata nella finalissima di Las Vegas. Il tempo vola, ed è già passato un anno dal giorno in cui celebravamo l’incoronazione di Olivia Culpo, Miss Usa 2012 di origini italiane poi diventata pochi mesi dopo anche Miss Universo 2012. Una doppietta che spera di ripetere anche Erin Brady, che è americana al 100% e che si è presentata al Planet Hollywood hotel di Las Vegas da titolare della fascia di più bella del Connecticut. Bella ma anche intelligente, la 25enne di South Glastonbury ha sbaragliato la concorrenza puntando non solo sul suo fisico perfetto e al suo sorriso smagliante, ma anche grazie alla competenza dimostrata nelle risposte alle insidiose domande della giuria.

    Una ragazza glamour e appassionata di moda, Erin Brady, ma anche attenta e informata sugli avvenimenti nazionali e internazionali. Contabile di professione e da sempre incline alla matematica (per dirla con le parole del padre), grazie alla vittoria di Miss Usa 2013 non impiegherà molto tempo ad abbandonare la scrivania e i calcoli per passare alla passerella e ai set fotografici. Tutti sono rimasti abbagliati dalla sua incredibile bellezza quando si è presentata sul palco in uno scintillante abito bianco, ma non meno sorprendente è stata la decisione con cui ha preso posizione rispondendo a una domanda sulla decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti di autorizzare i test del Dna per la prevenzione dei crimini. La sua argomentazione a favore della norma ha convinto i giudici di gara e il pubblico in sala.

    Pensare che, nonostante il fisico in dotazione, Erin Brady ha iniziato a partecipare ai concorsi di bellezza solo due anni fa e diventando di fatto una delle Miss Usa più ‘anziane’ a vincere il titolo (basti pensare che Olivia Culpo non aveva neanche 20 anni quando le hanno consegnato la fascia). Ora la reginetta si trasferirà dal Connecticut alla vicina New York per occupare l’appartamento da Miss e prepararsi a un tour che la porterà in giro per il mondo come simbolo di bellezza e per dare visibilità alla sua causa sociale, la prevenzione del cancro al seno e alle ovaie. Il vero problema, semmai, sarà comunicare ai suoi datori di lavoro che non non ci sarà per un bel po’, forse per sempre: “Saranno piuttosto turbati nell’apprendere che domani non andrò“. Dalla partita doppia agli allenamenti per mantenere il suo fisico perfetto in vista di Miss Universo 2013, un traguardo che non sembra poi così lontano.

    434

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI