Elina Desaine, la ragazza più facile d’Inghilterra [FOTO]

Elina Desaine, la ragazza più facile d’Inghilterra [FOTO]
da in Donne
Ultimo aggiornamento:

    Le aspirazioni nella vita sono tutto: Elina Desaine è riuscita a trasformare una passione nella chiave del successo e della fama (seppure solo momentanea). La ragazza, 20 anni e proveniente da Exeter, è stata nominata studentessa più facile d’Inghilterra al termine di un concorso online che ha fatto molto discutere. I media si sono occupati del caso sia da un punto di vista morale che di pur gossip, perché non capita tutti i giorni che una ragazza si vanti pubblicamente di fare l’amore con più di tre ragazzi diversi a settimana. Ragazzi di cui non conosce neanche il nome e che ‘colleziona’ memorizzandoli in una lista scritta a mano. Non stupisce che Elina si sia portata a casa la fascia di “studentessa più focosa e insaziabile” del Regno Unito.

    Elina sta frequentando il terzo anni della facoltà di informatica dell’Università di Exeter, ridente località nella zona sud-ovest dell’Inghilterra. Sul web si riferisce a se stessa con gli appellativi ‘Slutvian’ (riferimento alle sue origini lituane) e ‘Sexeter’ (da sesso e Exeter) ed ha affermato che la vittoria in questo particolare concorso l’ha resa ancora più vogliosa di incontrare e portare a letto altri uomini. Sempre diversi, perché da quando ha lasciato il fidanzato “per essere in grado di fare quel che voleva” non si fossilizza mai, specializzata nell’arte dello sharking, ovvero fagocitare prede giovani e succulente come uno squalo. Una moda sempre più diffusa che sta creando non poche preoccupazioni in Inghilterra, dove il sesso è sempre più precoce, sfrenato e senza protezioni.

    Un titolo così discutibile, ovviamente, ha portato con sé una buona dose di critiche e polemiche. L’Inghilterra, conosciuta per l’eccellenza delle sue istituzioni universitarie, da sempre combatte contro le cattive abitudini di tanti studenti: calendari senza veli, video a luci rosse amatoriali, foto osè. Non meraviglia, allora, sapere che l’Università dell’Exeter abbia deciso di punire la cara Elina per aver causato un notevole danno di immagine all’istituto. Pare ancora non sia chiaro cosa questo voglia dire: si va da una semplice multa di 500 sterline o dai servizi comunitari obbligatori fino all’espulsione dall’Università.

    Almeno dal punto di vista della sicurezza, Elina Desaine è un modello di virtù, dato che non consuma mai un rapporto senza preservativo. Anche perché, con la quantità di ragazzi che consuma ogni settimana, il pericolo è sempre dietro l’angolo: “Cerco di mantenere una lista con tutte le mie conquiste così non mi dimentico. A volte però, devo mettere delle descrizioni o dei punti interrogativi al posto dei nomi“. Ecco così che sul foglio scritto a mano compaiono “il tizio francese” o “quello del terzo anno” a colmare i vuoti di memoria. Il titolo di studentessa più facile, indetto da un sito goliardico inglese, le porta in dote 500 sterline di premio, una cassa di alcolici e una fornitura di preservativi per un anno. L’unico dubbio che ci viene riguarda il futuro lavorativo di Elina: il titolo in questione è da inserire nel curriculum?

    501

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne Ultimo aggiornamento: Lunedì 10/02/2014 12:52
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI