Daria Werbowy, la modella sensuale conquista il web [FOTO & VIDEO]

Daria Werbowy, la modella sensuale conquista il web [FOTO & VIDEO]
da in Donne

    Il nome Daria Werbowy ad alcuni di voi dirà poco, ma è tempo che anche il pubblico maschile italiano venga a conoscenza di una delle modelle più sensuali del panorama mondiale. Non pensate, però, che si tratti dell’ennesima maggiorate in stile Kate Upton o di un formoso angelo alla Miranda Kerr, perché Daria Werbowy è una top model nel senso classico del termine, di quelle bellezze quasi eteree tanto amate dagli stilisti che popolano passerelle e copertine delle riviste di moda. Meno ‘gossip girl’ di tante altre colleghe, insomma, ma nonostante tutto è riuscita a conquistare la rete grazie a una lunga serie di servizi fotografici ad alto tasso di sensualità.

    Daria Werbowy nasce a Cracovia nel 1983 da genitori provenienti dall’Ucraina, così nel suo Dna troviamo il meglio dei geni della bellezza dell’Est Europa. Le sue origini non devono trarre in inganno, perché poi Daria è cresciuta in Canada, dove la sua famiglia si è trasferita quando lei aveva solo 3 anni. Con una biografia del genere, il mestiere da top model giramondo sembra iscritto nella sua natura fin da bambina, e infatti la sua carriera inizia a 14 anni, quando vince un concorso di bellezza a Toronto e viene notata dagli scout di numerose agenzie di modelle, che fanno a gara per averla nel proprio roster. La gavetta dura ben poco, visto che a un certo punto si fa avanti la prestigiosa agenzia Elite Model Management, quella che ancora oggi rappresenta alcune delle modelle più importanti del mondo.

    Il contratto con la Elite la lancia definitivamente nella scena dell’alta moda internazionale, e anche qui l’esordio è di quelli che non si dimenticano, fotografata da Steven Meisel per Vogue Italia, ovvero una delle copertine più prestigiose nel mondo della moda. E’ l’inizio di un amore professionale tra il celebre artista della fotografia e Daria Werbowy, che per lungo tempo sarà una vera e propria musa, come evidente anche nella campagna pubblicitaria per Prada di poco successiva e nell’ennesima copertina per Vogue, versione americana questa volta. Tra il 2004 e il 2005, poco più che ventenne, Daria è già una delle donne più importanti e, soprattutto, pagate del carrozzone della moda, tanto che Forbes per la prima volta la inserisce nella sua classifica annuale delle modelle più ricche, con 12 milioni di dollari nel solo 2004. Siamo ai livelli di una certa Gisele Bundchen, dea della moda.

    Da quel fatidico 2005 Daria Werbowy non uscirà mai più dalla lista di Forbes, segno evidente che ci troviamo davanti a una delle modelle più importanti delle nuova generazione, al pari di Natalia Vodianova, Lara Stone, Natasha Poly e Anja Rubik. Eppure, guadagni a parte, la corsa verso la fama tra il grande pubblico è più lenta rispetto a tante colleghe, tanto che persino sul web le sue tracce sono poco evidenti.

    L’anno della svolta, se così vogliamo chiamarla, è il 2010, quando Daria Werbowy ormai matura inizia a inanellare una serie di servizi fotografici senza veli su riviste come Love, Industrie, Vogue France e Madame. Scatti decisamente sensuali che mostrano al pubblico quanto fino a quel momento aveva solo immaginato: un corpo sensuale, curve da favola e un fascino che ha pochi pari.

    Una svolta confermata anche in questo inizio 2013, quando su Internet sono spuntate le foto di una sua vacanza sull’isola di Saint Barth: Daria Werbowy in bikini o, meglio ancora, in topless è partita alla conquista della rete a colpi di armi di seduzione di massa. Quali? Un seno perfetto e un lato B da sogno. I suoi guadagni non saranno quelli del 2005 (nel 2012 si stimano 4 milioni di dollari totali) ma possiamo affermarre che la parabola della fama di Daria Werbowy ha raggiunto il suo apice. Ora tutti conoscono la top model polacca, e nessuno potrà più ignorare il suo potere. Neanche in Italia.

    646

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI