Chi è Mikaela Neaze Silva, la nuova velina di Striscia la Notizia che sta facendo scalpore [FOTO]

Mikaela Neaze Silva è la nuova velina di Striscia la Notizia, ma la sua elezione ha suscitato scalpore per le sue origini africane. I leoni da tastiera accusano Striscia di aver 'tolto il posto alle italiane' e di aver preferito una straniera 'non bionda'. Ma chi è Mikaela Neaze Silva, la nuova velina bionda di Striscia?

da , il

    Mikaela Neaze Silva è la nuova velina bionda di Striscia la Notizia. La sua elezione sta facendo scalpore sui social a causa delle sue origini. La bella fanciulla che salirà a breve sul bancone di uno dei programmi più visti di Mediaset è di origini africane. I suoi capelli non sono, di conseguenza, biondi naturali e la sua nazionalità d’origine non è italiana: tutte considerazioni che, per le persone di buon senso, non significano assolutamente nulla, considerando che di veline non italiane e di bionde tinte ne abbiamo già viste sfilare tantissime a Striscia. Peccato, però, che il momento di gloria di Mikaela Neaze Silva per un traguardo lavorativo raggiunto sia offuscato da insulti razziali inaccettabili.

    Chi è Mikaela Neaze Silva

    Feelings!!!#mood

    A post shared by Mikaela Neaze Silva (@mikaelaneazesilva) on

    La velina bionda Mikaela Neaze Silva è nata a Mosca 23 anni fa da genitori africani, entrambi medici: il padre è originario dell’Angola, mentre la madre dell’Afghanistan. All’età di 6 anni, Mikaela si traferisce a Genova, a Camogli per la precisione, con la famiglia e comincia a studiare danza.

    Si è diplomata al liceo linguistico e, difatti, parla ben 5 cinque: il portoghese, il francese, l’inglese, lo spagnolo e, naturalmente, l’italiano. Dopo il diploma si è trasferita per un periodo in Cina, dove ha cominciato la sua carriera di ballerina, modella e fotomodella.

    In tv l’abbiamo vista come ballerina sul palco di DanceDanceDance Italia, ma dal 25 settembre la vedremo in veste di velina bionda sul bancone di Striscia la Notizia accanto alla collega mora Shaila Gatta, 21enne di Napoli.

    Gli insulti razzisti alla velina bionda di Striscia

    #treasure

    A post shared by Mikaela Neaze Silva (@mikaelaneazesilva) on

    La nuova coppia di veline, la bionda e la mora, è stata presentata sul web da Luca Abete, inviato storico di Striscia la Notizia, che ha pubblicato una foto delle ragazze. Gli insulti razzisti, purtroppo, non sono tardati ad arrivare fra i commenti.

    “Una bionda africana… siamo ridicoli” oppure “Il prossimo anno, per favore, due ragazze ariane” o ancora “Con questa velina ogni volta che vedo Striscia darò sempre più ragione a Salvini”: sono solo alcuni dei commenti postati dagli utenti, che lanciano l’allarme su quanto il fenomeno del razzismo, della paura dell’altro sia dilagante e meschino, sport perfetto per i leoni da tastiera.

    Alcuni l’hanno anche buttata sull’orgoglio nazionale “toglie il posto alle italiane”, ma si nota palesemente che il problema non sia quello: nessuno si è mai lamentato della velina brasiliana – e, a memoria, ce ne sono state almeno un paio - o della conduttrice svizzera.