Carol Alt, la diva degli anni 80 che ha fatto innamorare gli italiani

Carol Alt, la diva degli anni 80 che ha fatto innamorare gli italiani
da in Attrici, Donne
Ultimo aggiornamento:

    Carol Alt oggi ha lo stesso fascino da gran diva che aveva negli anni ’80. La supermodella newyorchese nata nel Queens il primo dicembre 1960, e conosciuta con il soprannome di THE FACE ha davvero contribuito a rappresentare un intero decennio con la sua bellezza straordinaria. Dopo le passerelle abbiamo imparato anche ad apprezzare le sue doti di raffinata attrice elegante in film e serie tv di successo sia in Italia che all’estero. Andiamo allora a scoprire qualcosa di più di Carol Alt, la biografia, la filmografia, e qualche aneddoto sulla sua vita privata. Non dimenticate, alla fine, di sfogliare le più belle foto di Carol Alt contenute nella galleria in alto.

    Carol Alt è nata il primo dicembre 1960, a Flushing, nel quartiere Queens di New York. La sua famiglia ha origini tedesche, belga e irlandesi. Il padre era vigile del fuoco e la madre impiegata. Lavora dapprima come cameriera, ma a 18 anni comincia la carriera nel mondo della moda e la sua bellezza le fa guadagnare subito la copertina del numero dedicato allo swimwear di Sports Illustrated del 1982. Nel 1986 arriva il successo, con la copertina di Harper’s Bazaar. Negli anni Ottanta è comparsa su più di 500 copertine, diventando così una delle modelle più celebri della sua generazione. GUARDA ANCHE LE MODELLE PIU’ BELLE DEGLI ANNI ’90

    Il marito di Carol Alt era Ron Greschner, giocatore di hockey su ghiaccio dei New York Rangers. Lo sposò nel 1983 ma la modella ebbe in seguito una relazione clandestina con Ayrton Senna (che durò fin dal 1990 alla sua morte) e il divorzio arrivò nel 1996. Dopo aver chiuso anche un’altra relazione con il noto conduttore radiofonico Mario Corsi, Carol Alt ha divorziato da Greschner e al momento sembra sia felice con l’ex-giocatore di hockey su ghiaccio Alexei Yashin. I figli per Carol Alt non sono arrivati. Al proposito lei stessa in una intervista ebbe a dire: ”Rientrano nelle cose che mi sono mancate.

    Non ho avuto figli, non sono arrivati. Ma resto una donna soddisfatta”.

    Carol Alt ha prestato il suo volto sia per il cinema che per la televisione. La prima pellicola risale al 1983, si intitolava Portfolio, per la regia di Robert Guralnick. Carlo Vanzina la dirige tre anni dopo in Via Montenapoleone, e nel 1987 la vediamo ne I miei primi 40 anni, dove è la protagonista interpretando Marina Ripa di Meana (anche nel secondo episodio della saga). Poi prosegue il suo successo e continua nel tempo a partecipare a serie TV e film sia negli USA che in Italia. Da ricordare Miliardi (Carlo Vanzina, 1991), Anni ’90 (1993), ma anche To Rome with Love, per la regia di Woody Allen (2012) e Stealing Chanel, diretto da Roberto Mitrotti (2015). Chi ringrazierebbe Carol Alt per il suo successo? Prima di tutto: ”Un fotografo italiano, Giovanni Lunardi. A lui si devono anche Greta Scacchi, Charlize Theron, Valeria Mazza e molte altre. Poi i fratelli Enrico e Carlo Vanzina. Due persone speciali, a loro devo una parte importante della mia carriera”. SFOGLIA ANCHE IL NOSTRO SPECIALE SU CHARLIZE THERON

    612

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciDonne Ultimo aggiornamento: Martedì 01/12/2015 18:21
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI