Beach volley femminile: Il lato B più hot [FOTO]

Beach volley femminile: Il lato B più hot [FOTO]
da in Donne
Ultimo aggiornamento: Venerdì 17/07/2015 12:43

    Beach Volley

    Che cosa ci interessa a noi uomini del Beach Volley: Lato B naturalmente! Con le Olimpiadi ormai concluse da qualche mese, ci rimane il ricordo degli atleti, il tifo dei sostenitori accorsi da tutto il mondo e le bellezze nostrane e non che ci siamo goduti alla trentesima edizione dei Giochi londinesi. Decine di atlete hanno sfilato, combattuto e dato l’anima l’anima per contendersi una medaglia prestigiosa, a noi non resta che scegliere la preferita e ammirare forme e muscoli che in abbondanza appariranno in serie sui nostri teleschermi. Da sempre il beach volley femminile (hot) è uno sport molto generoso in questo senso. Girate la pagina per gustarvi la gallery dell’argomento più “interessante” del Beach Volley: “Lato B”.

    Beach Volley femminile

    Impossibile restare indifferenti alla statuaria bellezza delle pallavoliste su sabbia pronte a farci girare la testa ad ogni schiacciata o in pose plastiche mentre ricevono o eseguono battute al salto. Che lo show delle regine della sabbia abbia inizio dunque. Lineamenti perfetti, curve mozzafiato e fisici perfetti. Sono le atlete di beach volley di tutte le nazionalità. Italiane, canadesi, russe, inglesi e chi più ne ha più ne metta. Tra le più acclamate ci sono le brasiliane. Proprio come successo al Foro Italico, anche a Londra la coppia verde-oro promette di dar battaglia e attirare l’attenzione su quei fisici perfetti, alti, tonici e senza nessun tipo di imperfezione. Non da meno la coppia azzurra scelta per portare in alto il nostro paese alle Olimpiadi.

    Volley Italia: di qualità

    Le italiane Greta Cicolari e Marta Menegatti, che si giocheranno le loro chances di passare agli ottavi di finale contro le padrone di casa Mullin-Dampney (numero 46 nel ranking mondiale), hanno avuto un sorteggio favorevole. Le altre coppie del girone sono le russe Ukolova-Khomyakova, le canadesi Lessard-Martin. Brutte notizie arrivano dalla Fivb che ha deciso di coprire le giocatrici di beach-volley e la reazione potrebbe essere molto impopolare: “Le atlete avevano già l’opzione, tra un costume intero e un bikini. Noi abbiamo aggiunto un’altra possibilità al fine di rispondere a motivi religiosi o culturalì” ha spiegato il responsabile della comunicazione della federazione mondiale, Richard Baker. Non solo il bikini, ma anche gli short dunque, sperando che lo spettacolo non sia rovinato.

    454