Speciale Natale

Aftersex, la moda del selfie dopo aver fatto l’amore [FOTO]

Aftersex, la moda del selfie dopo aver fatto l’amore [FOTO]
da in Donne

    Chi pensava che la stagione del selfie stesse per esaurirsi non aveva fatto i conti con ‘aftersex‘, nuova emanazione della moda virale dell’autoscatto. Di cosa si tratta? Di un selfie scattato subito dopo aver fatto l’amore, che riprende la coppia in posa estatica, rilassata e felice. Un modo per far sapere al mondo che la propria vita a letto funziona alla grande, senza alcuna pretesa di privacy. Questo tipo di foto, infatti, non sono altro che la gioia dei guardoni del terzo millennio, che non devono neanche rischiare l’appostamento per spiare la vita altrui. Tutto viene spiattellato sui social network di spontanea volontà, con tanto di hashtag per non perdere neanche una puntata della fantastica collezione di foto #aftersex.

    C’era una volta un mondo più semplice in cui, dopo aver concluso il rapporto sessuale, l’uomo accendeva una sigaretta e si godeva il momento post-coitale senza tante pretese. Oggi la sigaretta è stata sostituita dallo smartphone, e non è detto che la salute ne guadagni. Di fatto si sostituisce una dipendenza con un’altra, quella dalla nicotina con quella dalla fotocamera, che deve testimoniare ogni istante della nostra esistenza, quasi che quei momenti non possano esistere senza essere immortalati.

    Succede così che, nella migliore delle ipotesi, si condividono col mondo scatti intimi che tali dovrebbero restare mentre, nella peggiore delle ipotesi, ci si ritrova sui siti a luci rosse con l’ennesimo video amatoriale finito nella mani sbagliate. Non che ci sia niente di hard nelle foto aftersex perché, a dispetto del nome, tendono a documentare l’armonia e l’amore più che i corpi nudi e sudati.

    Voglia di tenerezza, verrebbe da dire, non fosse che l’aftersex ha già generato la sua controparte per single. Non tutti, infatti, hanno un/una partner con cui condividere l’amore e quindi il selfie post-sesso. Dovrebbero forse rinunciare al palcoscenico di Instagram solo perché single? Ovvio che no, e infatti ecco arrivare #AfterSolo, variante onanistica dell’autoscatto del dopo amore: in questo caso non ci sono inquadrature sui sorrisi e i corpi stanchi, ma solo primi piani delle mani, che non mancano di un pizzico di ironia. Selfie che sembrano più una disperata richiesta di affetto, seguendo quella massima di vita che Woody Allen ci ha lasciato negli anni ’70: “Non condannare la masturbazione. E’ fare l’amore con la persona che più ami al mondo“. Chissà se anche i personaggi di Woody, narcisisti come pochi, avrebbero apprezzato la moda del selfie!

    418

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI