Usa, ragazza rapina una banca e mette video su YouTube

Usa, ragazza rapina una banca e mette video su YouTube
da in News, Notizie Curiose
Ultimo aggiornamento:

    Negli Stati Uniti una ragazza ha rapinato una banca e poi, per vantarsi con gli amici, confessa tutto con un video su YouTube. Le conseguenze sono prevedibili. Volendo sintetizzare la storia di oggi basterebbe questa breve frase, che serve anche a scagionare noi dall’accusa di essere sessisti e di fare della facile ironia sulle donne. Eppure, se ci pensate bene, la protagonista di una vicenda tanto assurda non poteva che essere una donna. Nel caso specifico la 19enne Hannah Sabata.

    Il set delle imprese della rapinatrice più ridicola della storia è Waco, piccolo centro del Nebraska, dove Hannah Sabata viveva come una adolescente tra le tante. Con qualche idea strana per la testa, evidentemente, perché un bel giorno ha deciso di rubare un’automobile (una Pontiac Grand Am) e di usarla per rapinare una banca, portando a casa un bottino di più di 6.000 dollari. Piccole malviventi crescono, non fosse che Hannah non è proprio una mente criminale delle più sopraffine.

    Tornata a casa, infatti, la ragazza non ha trovato nulla di meglio da fare che girare un video per raccontare la sua grande impresa fin nei minimi dettagli, dall’auto rubata alla somma racimolata. Nel video Hannah si lancia in una confessione in piena regola, utilizzando delle frasi scritte a mano per raccontare le sue emozioni mentre si sventola con le mazzette di dollari fresche fresche di rapina. Non paga, ha postato il video sul suo account YouTube perché tutti venissero a conoscenza del “giorno più bello della mia vita”.

    Purtroppo per lei, però, il video è finito nel mirino della polizia, che ormai tiene sempre sotto controllo i social network alla ricerca degli errori dei ladri moderni. Detto fatto, ecco comparire il video di Hannah Sabata, peraltro ancora vestita con gli stessi indumenti utilizzati per la rapina e quindi identificati dai testimoni. Ora la ladra sbadata è finita in galera, mentre in rete si spreca l’ironia, a partire dalla musica scelta come colonna sonora del video della ragazza. Lei ha scelto i Green Day con Warning, ma qualcuno suggerisce che sarebbe stato meglio American Idiot.

    383

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI