Uruguay, iniziata la vendita di marijuana nelle farmacie

Nel paese sudamericano che per primo ha legalizzato la vendita e il consumo, la celebre maria si potrà acquistare direttamente in farmacia: tutte le regole rigidissime imposte dal governo dell'Uruguay per la vendita di marijuana nelle farmacie, mentre in Italia la legge sulle droghe leggere è ancora in alto mare ma è ammessa la easy joint diventata legale.

da , il

    Uruguay, iniziata la vendita di marijuana nelle farmacie

    È ufficiale: dopo l’approvazione della legge, in Uruguay è iniziata la vendita di marijuana nelle farmacie. Le regole sono molto rigide e i controlli saranno severi, ma il paese sudamericano è il primo in assoluto al mondo ad aver legalizzato l’uso ricreativo della marijuana mettendola in vendita nelle farmacie: una notizia curiosa che ha fatto il giro del mondo. ‘Un sistema di libertà con regole precise funziona meglio della proibizione’ ha dichiarato Eduardo Blasina, il fondatore del Cannabis Museum di Montevideo. L’Uruguay ha iniziato a vendere la marijuana nelle farmacie: una scelta che verrà replicata anche in altre nazioni?

    Come funziona la vendita di marijuana per uso ricreativo in farmacia

    Come funziona la vendita di marijuana in farmacia

    In Uruguay è iniziata la vendita di marijuana nelle farmacie: la cannabis è regolamentata da una legge governativa ed è controllata dallo stato. Ci sono dei limiti precisi per l’acquisto della marijuana legale in farmacia: il costo è di 13 dollari americani (circa 13 euro) per 10 grammi, che bastano all’incirca per una quindicina di canne.

    I consumatori abituali dovranno registrarsi appositamente in una lista voluta dal governo e ci saranno speciali macchine nelle farmacie per l’analisi delle impronte digitali di chi sta comprando la marijuana legale, in modo da prevenire il consumo eccessivo. Quali sono i rischi dell’assunzione di marijuana? 13 cose che forse non sapevate ancora sulla droga leggera più famosa al mondo.

    Chi può comprare la marijuana in farmacia in Uruguay

    Chi può acquistare la marijuana in farmacia

    Per acquistare la marijuana in farmacia in Uruguay si deve essere cittadini uruguayani o residenti permanenti che lavorano stabilmente nel Paese. L’Uruguay ha stabilito regole molto rigide per evitare il ‘pot tourism’, l’arrivo di turisti della marijuana che si recano nel paese solo per fumare liberamente, come capita in altri posti.

    Nel paese sudamericano, in ogni caso, è già legale da qualche anno la coltivazione di piante di marijuana per uso personale (anche questa è sottoposta a regole molto precise), così come si può associarsi in piccole cooperative per la coltivazione sotto il controllo del governo.

    Leggi anche: Il tour antiproibizionista: tutti i paesi del mondo dove la marijuana è legale

    La vendita di marijuana in Italia

    La vendita di marijuana in Italia

    Vale la pena ricordare che in Italia la vendita di marijuana è illegale: il possesso è stato depenalizzato ma si può incorrere in sanzioni amministrative anche molto pesanti. L’unico ammesso è l’uso medico della marijuana, dietro prescrizione e controllo strettissimo, mentre gli hemp shop vendono altre varietà di cannabis sativa private del principio attivo THC.

    Attualmente nel nostro paese è in commercio la ‘easy joint’, la marijuana legale a basso contenuto di THC che sfrutta le proprietà rilassanti eliminando quelle negative.