Speciale Natale

Tutte le volte che Lapo Elkann ha esagerato

Tutte le volte che Lapo Elkann ha esagerato
da in Gossip, News

    Tutte le volte che Lapo Elkann ha esagerato

    Con l’arresto del 29 novembre 2016, aumentano tutte le volte che Lapo Elkann ha esagerato e superato i limiti, qualunque essi siano: il rampollo di casa Agnelli, 39 anni, non è nuovo ad azioni strampalate, esagerazioni, disavventure con la polizia che ne hanno ingigantito sì la potenza mediatica, ma sopratutto hanno evidenziato la vita personale difficile e disperato di uno degli eredi Agnelli, sempre di là dall’orlo prestabilito. Stravagante, eccessivo, strampalato soprattutto per le sue dichiarazioni e le sue azioni senza senso: ecco chi è Lapo Elkann. Noi di QNM ripercorriamo tutte le volte che Lapo Elkann ha esagerato attraverso il racconto delle disavventure e degli eccessi che lo hanno visto protagonista negli ultimi anni.

    Rapinato e senza vestiti in treno

    A 22 anni Lapo Elkann viene trovato sul treno tra Milano e Torino, nudo e rapinato di tutti i suoi averi. Non ha security, scorta e appoggi. Per farsi portare a casa disse di essere il nipote di Gianni Agnelli, all’epoca ancora vivo.

    Lapo Elkann in overdose

    L’11 ottobre 2005, Lapo Elkann viene ricoverato in gravissime condizioni presso il reparto di rianimazione dell’Ospedale Mauriziano di Torino. La causa è presto svelata: un’overdose per un mix di oppio, cocaina ed eroina, durante una notte brava in compagnia di alcune transessuali. A salvarlo è una di loro, che chiama l’ambulanza intuendo le condizioni gravi. Una volta uscito dall’ospedale, Lapo Elkann si dimette da tutti gli incarichi in FIAT e va in rehab in Arizona. All’epoca era fidanzato con Martina Stella, che interrompe immediatamente la relazione.

    Gli abusi su Lapo Elkann

    Nel 2013, Lapo Elkann rilascia un’intervista controversa a Beatrice Borromeo su Il Fatto Quotidiano, dichiarando di aver subito abusi sessuali all’età di 13 anni in un collegio di gesuiti, assieme ad altri compagni tra cui il suo migliore amico dell’epoca, morto suicida poi nel 2011. Disse di aver dovuto fare un grande lavoro su se stesso per risolvere i traumi degli abusi subiti. La notizia fece scalpore e riempì le pagine dei giornali.

    Lapo Elkann blocca il traffico di Milano

    Succede spesso nelle grandi città, ma se Lapo Elkann blocca il traffico di Milano parcheggiando la jeep mimetica sulle rotaie del tram e causando un ingorgo in Corso San Gottardo, beh, fa decisamente più scalpore. Due multe e gli insulti dei passanti per il rampollo di casa Agnelli: ma le avrà pagate?

    Tentata estorsione a Lapo Elkann

    Nel 2014 i fratelli Enrico e Giovanni Bellavista lo trovarono nudo per strada a Milano. Dopo averlo ripreso con il cellulare, cercarono di vendere il filmato di Lapo Elkann alterato per 350 mila euro. La tentata estorsione va a buon fine per Lapo Elkann, grazie al suo legale.

    Juventus Milan

    Durante una partita dei suoi beniamini di basket Los Angeles Lakers, Lapo Elkann è seduto in prima fila. Il pallone a spicchi vola verso il pubblico e Lapo interviene, interrompendo un’azione di basketche avrebbe potuto rivelarsi decisiva per gli avversari dei Toronto Raptors. Resta alla storia la faccia del giocatore dei Raptors José Calderon che lo guarda con cattiveria.

    Il finto sequestro di Lapo Elkann

    Il 29 novembre 2016, Lapo Elkann conquista i giornali USA con la nuova notizia di un arresto: per finto sequestro, da lui messo in atto a New York per ottenere dalla famiglia 10mila dollari necessari a pagare gli acquisti di cocaina e marijuana in compagnia di una escort trans, Curtis McKinsky, nonostante sia fidanzato con Shermine Sharivar. La notizia ha fatto il giro del mondo, come tante domande tra cui una: perché Lapo Elkann, erede degli Agnelli, si è ritrovato senza soldi?

    976

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI