NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Tornado USA: reporter nel cuore della tempesta (video)

Tornado USA: reporter nel cuore della tempesta (video)
da in News
    Tornado USA: reporter nel cuore della tempesta (video)

    Gli Stati Uniti ogni anno ripropongono lo stesso triste copione climatico, soprattutto nelle zone del cosiddetto Midwest. Alluvioni, esondazioni di fiumi, tempeste e tornado sono una costante alla quale gli abitanti si sono volenti o nolenti abituati. Si tratta di un flagello che non è possibile annientare.

    Quando la natura si scatena ed esige il suo tributo, l’unica cosa che le popolazioni possono fare è cercare di proteggersi o scappare. In questi giorni, proprio nella zona del Midwest, tra Missouri e Oklahoma, si è scatenata un’impressionante serie di tornado che sta mietendo vittime come nulla fosse. Il bilancio è già di quasi 130 morti.

    Tra queste, almeno una decina sono da localizzare nella cittadina di Oklahoma City, protagonista del video incredibile che vi mostriamo. Un giornalista della televisione KFOR si è spinto con l’auto fin nel cuore del tornado che ha colpito la città.

    Si tratta di un video molto concitato, in cui alla voce del reporter si sovrappone anche quella sconvolta del giornalista in studio, che incita la popolazione: “Andatevene da lì, è già tardi, fatelo ora! O mio dio, andatevene o riparatevi sotto terra”. La città più colpita dal tornado è stata Joplin, in Missouri, dove il bilancio dei morti è già salito a 125 persone, ma altre si cercano tra le macerie.

    In pratica la cittadina è stata letteralmente spazzata via, mentre nello stesso tempo altri tornado tenevano in scacco alcuni degli Stati confinanti (in Arkansas per ora confermati tre morti, e altri due in Kansas). Ora la paura si sposta altrove, visto che gli esperti hanno confermato che le tempeste si sono spostate verso est e le aree più a rischio sono l’Arkansas, il Mississippi settentrionale, l’Illinois meridionale e l’Indiana.

    Foto AP/LaPresse

    514

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News
    PIÙ POPOLARI