Tornado in Alabama: tempeste devastano gli USA (video)

da , il

    Magari da noi sarà stato anche un po’ sovrastato dalle notizie riguardanti il matrimonio tra William e Kate, però è innegabile che uno degli avvenimenti più importanti di questa prima metà di 2011 sia l’affollarsi di tornado che stanno devastando l’Alabama e altri stati centro-meridionali degli Stati Uniti.

    La notizia magari suonerà usuale a quanti sono abituati a vedere tornado e tempeste in quegli stati degli USA, da sempre al centro del ciclone per le questioni climatiche, se ci passate la metafora. Però, ed è un dato da non sottovalutare, quello di questi giorni è il fenomeno più potente degli ultimi 40 anni, e gli effetti non si sono fatti attendere.

    In pochi giorni gli abitanti di quelle zone sono state testimoni di ben 300 tornado di varia intensità, ma tutti comunque piuttosto forti, tanto che per la gravità della situazione è stato dichiarato lo stato d’emergenza in Alabama, Georgia, Kentucky, Mississippi, Missouri, Tennessee e Oklahoma.

    I governatori si sono appellati alla Guardia Nazionale per far fronte all’emergenza, e persino il Presidente Obama è dovuto intervenire, organizzando una visita nelle zone colpite per constatare di persona l’entità dei danni e per rincuorare la popolazione. Popolazione stremata e sconvolta dalle oltre 300 vittime che si sono registrate fino ad oggi.

    Lo stato più colpito è l’Alabama, uno dei più poveri dell’Unione (quindi piove sul bagnato, potremmo dire), dove ad oggi si contano oltre 200 morti e centinaia di feriti, oltre ad un alto numero di dispersi. Come se non bastasse, la furia dei tornado ha distrutto centinaia di abitazione ed edifici e reso impraticabili decine di strade, rendendo ancor più complessi gli interventi d’emergenza.

    Come conseguenza diretta delle tempeste e dei tornado, si sta avendo anche un innalzamento dei livelli delle acque: le autorità dello Stato del Missouri hanno evacuato migliaia di persone che abitano lungo il fiume Black River, mentre lo stesso Mississippi potrebbe raggiungere, sempre nel Missouri, l’altezza di 21 metri. Si tratterebbe di un’inondazione tragica, perché già nel 1927 il fiume aveva toccato i 20 metri, inondando una superficie di 67 mila chilometri quadrati di territorio e provocando oltre 200 morti.

    In questo video, vi mostriamo la terribile potenza di uno dei tornado che ha colpito l’Alabama. Immagini che fanno scorrere brividi freddi anche se ci troviamo da tutt’altra parte del mondo.