Takabisha: montagne russe più ripide e veloci del mondo (video)

Takabisha: montagne russe più ripide e veloci del mondo (video)
da in News, Notizie Curiose
Ultimo aggiornamento:

    In un periodo in cui la crisi economica colpisce tutti i settori, quello del divertimento riesce a tenere bene, e anzi rilancia con innovazioni e nuove attrazioni. I parchi giochi o tematici sono il sogno di ognuno di noi, che per una giornata può tornare bambino o provare l’ebbrezza del rischio e della tensione. Per tutti quelli che amano il brivido, Takabisha sarà un paradiso in terra.

    Proprio quando in Italia è stato inaugurata Raptor, nuova attrazione di Gardaland che promette davvero minuti di alta tensione, in Giappone portano alla vita una struttura di montagne russe in grado di far rabbrividire qualsiasi altra attrazione al mondo.

    Si trova all’interno del Fuji-Q Highland Amusement Park, e per i primi test i proprietari hanno invitato persino i rappresentanti del libro del Guinness dei Primati, perché si tratta a tutti gli effetti delle montagne russe più veloci e ripide esistenti al mondo. Un giro su questa giostra costa molti anni di vita.

    Nel caso del Takabisha si tratta comunque di una struttura da record in molti sensi: basti pensare che per costruirla ci sono voluti circa 23 milioni di sterline, una cifra mai raggiunta da una singola attrazione. Inoltre, e questo interessa di più noi utenti, Takabisha toglierà il titolo del giro con la salita più ripida al Mumbo Jumbo di Flamingoland (costato l’inezia di 5 milioni di sterline in totale), nel Regno Unito, che deteneva il record dal luglio 2009.

    Chi avrà l’ardire di salire dovrà affrontare infatti una 121° freefall, ovvero una caduta libera in pendenza di una ripidità mai raggiunta prima che, secondo i designer, regalerà ai passeggeri un assoluta sensazione di assenza di peso (e anche qualche voltastomaco e mal di testa, aggiungeremmo noi). Anche perché non viaggia certo a velocità da Bruco otto-volante, visto che la velocità massima è qualcosa come 100 chilometri all’ora.

    Costosa, ripida, veloce, alta (in cima si può ammirare persino il monte Fuji, anche se dubito che la maggior parte delle persone avranno il tempo di rendersene conto): Takabisha, che in giapponese vuol dire “dominante”, tiene fede al suo nome per tutti i mille metri di percorso, promettendo di farci passare i 112 secondi più lunghi della nostra vita.

    Giro su Takabisha

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI