Spot anti tumore al seno troppo sexy: è polemica [VIDEO]

Spot anti tumore al seno troppo sexy: è polemica [VIDEO]
da in News

    L’idea era quella di creare una pubblicità progresso per sensibilizzare le donne e i loro compagni sui rischi del tumore al seno e sulla necessità di una visita di controllo costante, ma alla fine lo spot mandato in onda in Cile si è trasformato in oggetto di accese polemiche, con le femministe in prima fila ovviamente. Il motivo di tanto scandalo? Nel video in questione si trova una dose abbondante di seni, di tutte le forme e grandezze, spesso in bella vista.

    Lo spot è stato ideato dalla celebre agenzia pubblicitaria Lowe Porta ed ha come target primario non tanto le donne quanto i loro compagni e mariti, perché ricordino alle rispettive donzelle quanto sia importante la prevenzione nella lotta al tumore della mammella. Il claim che accompagna le immagini è decisamente esplicito in questo senso, perché proclama “Se ci piacciono tanto, dovremmo averne cura. Porta una donna a farsi un esame al seno”. Tutto molto nobile e condivisibile.

    Le polemiche nascono però quando dal piano teorico si passa a quello pratico, perché per attirare l’attenzione del popolo maschile sull’argomento l’agenzia ha deciso di puntare su una overdose di seni messi in primo piano. Le situazioni sono le più disparate, dall’allattamento al sesso, ma questa esposizione esplicita ha fatto infuriare quanti ritengono che, in questo modo, si sia svilito un problema grave trasformandolo in una sorta di filmino soft-core.

    Le femministe cilene sono scese sul piede di guerra, fiancheggiate da quanti hanno criticato il video su Internet.

    La campagna di pubblicità, dal titolo esplicito Por amor a las tetas, non si limita peraltro al solo spot incriminato, perché prevede anche cartelloni nelle strade e inserzioni sulle riviste. Il tutto sempre giocato sul lato A sexy delle donne. Si può non essere d’accordo con le modalità scelte dai creativi, però è innegabile che, con tutto questo trambusto mediatico, il concetto sia passato, anzi si sia amplificato. E noi, che il seno lo adoriamo, ci uniamo al coro di quanti cercano di convincere le donne a prendersi cura della loro arma di seduzione per eccellenza.

    382

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI