Speciale Natale

Servizi segreti nel mondo: dagli italiani a quelli israeliani

Servizi segreti nel mondo: dagli italiani a quelli israeliani
da in News
Ultimo aggiornamento: Giovedì 25/08/2016 08:58

    Servizi segreti nel mondo dagli italiani a quelli israeliani

    I servizi segreti nel mondo sono numerosissimi: dagli italiani a quelli israeliani, da quelli russi a quelli francesi, fino ai celebratissimi (nei film) americani della CIA, le agenzie di intelligence per la sicurezza dei Paesi conquistano spesso gli onori delle cronache per il loro coinvolgimento in operazioni militari e civili, atte a garantire la sopravvivenza di uno Stato in molte occasioni. I servizi segreti sono organizzazioni che fanno capo a uno Stato e il loro operato è coperto dal segreto di stato per salvaguardare gli interessi nazionali: i loro dipendenti sono gli agenti segreti. Tra i più famosi servizi segreti c’è l’MI6 britannico, presente anche nel film Spectre della saga di James Bond, ma ce ne sono altri come il Mossad israeliano e il FSB russo, evoluzione dell’ex KGB, che sono apparsi spesso sui giornali di tutto il mondo. Vediamo la lista dei servizi segreti nel mondo, dagli italiani a quelli israeliani.

    Servizi segreti italiani

    I Servizi Segreti Italiani sono stati unificati nel 2007 con una riforma dell’intelligence voluta per accorpare i servizi segreti militari (SISMI) e civili (SISDE), questi ultimi dipendenti dal Ministero dell’Interno. Si chiamano Agenzia per la Sicurezza e sono suddivisi per competenza territoriale, ovvero quelli riferiti alle questioni interne (Agenzia per la sicurezza interna, AISI) ed estere (Agenzia per la sicurezza estera, AISE); dipendono entrambe dal Dipartimento per le informazioni sulla sicurezza, a sua volta controllato da Governo, COPASIR (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) e CISR ( Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica). In questo modo la struttura dell’intelligence italiana è stata separata definitivamente dalle forze armate, anche se i militari fanno liberamente parte dell’AISE; alle due agenzie si accede per concorso pubblico. I Servizi Segreti italiani sono passati alla storia anche per diversi scandali che li hanno coinvolti, specialmente nel periodo della ‘strategia della tensione‘ e nei presunti rapporti e accordi tra lo Stato e la mafia, legati ad alcuni dei più celebri misteri d’Italia.

    Mossad

    Tra i migliori servizi segreti al mondo c’è il Mossad, l’intelligence di Israele: creato a Tel Aviv nel 1949 come coordinamento delle attività di intelligence (la parola mossad in ebraico significa ‘istituto’)), i servizi segreti israeliani sono specializzati nella lotta al terrorismo e nelle azioni di spionaggio. Il suo personale è civile, anche se spesso ci sono ex militari perché il servizio di leva è obbligatorio per maschi e femmine in Israele, e le decisioni dipendono dal Primo Ministro israeliano. Gli altri istituti di intelligence israeliani sono lo Shabak (o Shin Bet) per la sicurezza interna dello Stato, il controspionaggio e il servizio delle forze armate, e l’Aman, responsabile di raccolta e analisi di informazioni militari. Il Mossad è entrato ufficialmente nella storia dopo la strage dei Giochi Olimpici di Montreal 1972 ad opera di terroristi palestinesi, raccontata in alcuni film sulle Olimpiadi.

    FSB Russia

    La FSB (Servizi federali per la sicurezza della Federazione russa) è l’erede del vecchio e storico KGB , dismesso dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica. La struttura attuale è stata organizzata ufficialmente nel 2005 ed è suddivisa in FSB, che si occupa di affari interni, e SVR, cui spetta l’intelligence degli affari esteri. La FSB è a Mosca, in Piazza Lubjanka, nello stesso palazzo dove aveva sede il KGB. Vanta almeno 250.000 effettivi tra agenti sotto copertura, funzionari segreti e spie disseminate nel paese: tra le accuse rivolte all’FSB ci sono anche le intimidazioni e le vessazioni psicologiche tramite incursioni misteriose nelle case dei giornalisti operanti in Russia, contro la libertà di informazione.

    ISI Pakistan

    L’ISI, servizio segreto del Pakistan, è considerato da molti esperti uno migliori servizi di intelligence del mondo, se non il numero uno: dipendente dalle forze armate pakistane, è stato fondato nel 1948, dopo l’indipendenza dello stato pakistano. Ha sede a Shahrah-e-Soharwardi, nella città di Islamabad, e si è trovato spesso in contrasto con il Governo centrale pakistano, specialmente durante operazioni molto delicate all’interno del Paese. L’ISI pakistano ha avuto un ruolo diretto nell’ascesa dei Talebani nel vicino paese dell’Afghanistan a metà anni Novanta del 20esimo secolo, perché i ribelli talebani furono finanziati dalla stessa intelligence pakistana per resistere all’invasione del paese da parte dell’allora Unione Sovietica.

    CIA Usa

    Spesso celebrata senza mezzi termini (ma a volte sbeffeggiata, va detto) nella cinematografia thriller americana, la CIA è l’agenzia di intelligence statunitense ed è indubbiamente il più famoso servizio segreto del mondo. Costituita dal presidente Truman nel 1947, poco dopo la Seconda Guerra Mondiale, ha la sede centrale a Langley, nello stato della Virginia. La CIA, oltre agli agenti civili, dispone di un apparato militare segreto che, specialmente durante gli anni della guerra fredda con la contrapposizione tra blocco occidentale e blocco sovietico, ha condotto campagne clandestine contro governi i stranieri che minacciavano la stabilità mondiale. La CIA è stata coinvolta in molti eventi della storia recente di tanti paesi, come Cuba, Guatemala, Vietnam e la stessa Italia. Accanto a loro, con poteri militari, c’è la DIA, Defense Intelligence Agency.

    MI6 Gran Bretagna

    L’MI6 è famoso per essere il servizio segreto di James Bond, l’agente conosciuto con il nome in codice 007: lo stesso creatore della saga Ian Fleming lavorò per l’MI6. Fondato nel 1909, il SIS (Secret Intelligence Service) è suddiviso in MI5 (sicurezza interna) e in MI6 (Military Intelligence sezione 6, sicurezza esterna), che non è mai stato riconosciuto ufficialmente fino al 1994. L’MI6 dipende dal Foreign Office del governo britannico e la sua storia è strettamente legata all’impiego di human intelligence, ovvero degli agenti segreti stessi, che ne hanno fatto uno dei migliori servizi segreti al mondo per personale competente. L’MI6 è stato al centro di uno scandalo nei primi anni Sessanta quando si scoprì che Harold Adrian Russell ‘Kim’ Philby, uno degli agenti più valorosi della sezione controspionaggio, aveva inviato ai servizi segreti sovietici del KGB informazioni di altissimo livello sulle strategie di contrasto al blocco sovietico da parte dell’occidente, per ben 27 anni.

    BND Germania

    La Bundesnachrichtendienst (BND) è l’agenzia di intelligence tedesca per gli esteri, fondata nel 1956 dal generale Reinhard Gehlen; l’agenzia interna si chiama invece Bundesamt für Verfassungsschutz (BFV, Ufficio federale della Protezione della costituzione) con sede a Colonia, mentre la BND si trova a Pullach, vicino a Monaco di Baviera. La BND si occupa indistintamente di questioni civili e militari che possono attaccare la sicurezza dello stato tedesco; dipende dal Cancelliere e al suo comando c’è un generale. Per competenza e somiglianza, è simile all’AISE italiana.

    DGSE Francia

    La DGSE (Direction générale de la sécurité extérieure, direzione generale della sicurezza esterna) è dal 1982 il nuovo servizio segreto francese, che ha ereditato dal Service de Documentation Extérieure et de Contre-Espionnage (SDECE) le sue competenze. La DGSE dipende dal Ministero della difesa francese e si occupa di tutelare la sicurezza dello Stato francese; ha organizzato anche alcune operazioni controverse come l’affondamento della Rainbow Warrior, la nave ammiraglia di Greenpeace che vigilava per disturbare lo svolgimento dei test nucleari sull’atollo di Mururoa, in Polinesia, condotti dai francesi. L’affondamento della nave con cariche di esplosivo e la morte del fotografo Fernando Pereira, attivista di Greenpeace, non giovarono affatto ai servizi segreti francesi.

    Guojia Anquan Bu

    La più grande agenzia nazionale di sicurezza al mondo per vastità di operazioni e numero di dipendenti è il Guojia Anquan Bu, il principale servizio segreto della Cina: il suo nome significa Ministero della sicurezza di Stato ed è a tutti gli effetti dipendente dal governo centrale cinese. Creato ufficialmente nel 1983, è noto in Europa per continue violazioni dei diritti umani e atti di censura nei confronti delle operazioni portate a termine. Non si hanno molte informazioni dettagliate in merito alle sue operazioni, ma si occupa principalmente di spionaggio, controspionaggio e contenimento dei dissidenti.

    ASIO Australia

    L’Australian Security Intelligence Organisation (ASIO) è l’agenzia di sicurezza e di intelligence dell’Australia. È responsabile della difesa del paese da operazioni di spionaggio, sabotaggio, violenze politiche, terrorismo e ingerenze straniere; in caso di terrorismo, il direttore generale può avere poteri speciali inquisitori su mandato giudiziario. Ha sede a Canberra e uffici locali in tutto il territorio australiano. Si occupa di sicurezza interna ed esterna assieme alla più generica ASIS (Australian Security Intelligence Service), che ha in più i poteri militari. Tra le caratteristiche principali dell’ASIO c’è l’assoluto riserbo sull’identità dei suoi agenti segreti coinvolti, che non compaiono in alcun tipo di archivio del personale e sono tutelati anche dalle leggi del governo australiano.

    1972

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI