Sei una persona cattiva: 7 segnali che lo dimostrano

Come riconoscere la cattiveria in noi stessi e risolverla: i consigli e i segnali su QNM.

da , il

    Non è facile riconoscere di essere una persona cattiva, ma a volte ci sono dei segnali che lo dimostrano e ci fanno capire che forse abbiamo un difetto caratteriale molto grande. È un grande sforzo ammettere di essere persone cattive perché nessuno vorrebbe riconoscersi come tale, ma purtroppo a volte si devono fare i conti con la realtà: se i 7 segnali che lo dimostrano ci sono tutti, è evidente che è il caso di intervenire per smussare e modificare questa cattiveria, facendo il possibile per smettere di essere maligni e cattivi. Fatevi una piccola analisi grazie ai nostri 7 segnali che dimostrano che sei una persona cattiva.

    1. Parli poco di te stesso

    Una persona cattiva tende a non parlare molto di sé: preferisce ascoltare gli altri e incitarli a confessare le loro debolezze, per poi ‘usarle’ al momento più opportuno. È triste che sia così, ma riflettici bene: quanto nascondi di te stesso? E quanto il tuo interesse per gli altri è in realtà solo un modo per conoscere i loro punti deboli, non una vera volontà di comprendere chi ti sta davanti?

    2. Cattiveria e fastidio

    Se sei una persona cattiva è possibile che tu abbia anche altri difetti (ecco come capirlo, tramite 7 segnali per capire se sei una persona fastidiosa): tendi a snobbare gli altri a meno che non ti servano per scopi precisi, ti fai sentire solo quando hai bisogno per qualcosa a tuo dire importantissimo e, ci dispiace per te, sei anche ipocrita.

    3. Tendi a rimanere solo

    Con il fatto che le persone prima o poi possono accorgersi che le stai usando, se sei una persona cattiva tendi a rimanere solo quasi in modo naturale, ma questo non ti fa bene perché acuisce il desiderio di voler primeggiare e dimostrare agli altri di essere meglio di loro. Cerca di trovare delle persone di cui ti fidi davvero, senza distruggerle per primeggiare o per affermarti, e vedrai che il detto ‘pochi ma buoni’ riferito agli amici funziona veramente. PS: non funziona con gli amici di letto: i problemi sono altri, ed essere cattivi non aiuta.

    4. Sei sempre arrabbiato con qualcuno o qualcosa

    Un segnale che dimostra che sei una persona cattiva potrebbe essere l’eterna rabbia e fastidio verso qualcuno o qualcosa: chi ogni mattina si alza e ce l’ha col mondo intero, sta sempre col muso, sbuffa in continuazione e si lamenta, di certo non trascorre una vita felice. Potrebbe avere motivi suoi, ma uno di questi campanelli d’allarme potrebbe essere proprio la cattiveria di base. Ci si può lavorare.

    5. Fai sentire le persone inadeguate

    Quando sei cattivo, hai la capacità di far sentire le persone inadeguate in qualunque momento, sia che facciano qualcosa di positivo, sia che facciano qualcosa di negativo. Le metti a disagio in continuazione, tacitandole con modi bruschi o esaltandoti troppo per i loro risultati, che poi ti spingono a voler essere meglio e a sfidarle sullo stesso piano. Se più persone ti riportano queste sensazioni diverse volte, comincia a farti delle domande.

    6. Credi di essere schietto

    Ti vanti di essere una persona schietta e diretta, che non dice mai una bugia e non è ipocrita su ciò che pensa, riporti a tutti le tue osservazioni personali senza peli sulla lingua: e se invece fossi semplicemente cattivo senza saperlo? Non a tutti interessano le tue opinioni, soprattutto se conosci i tuoi interlocutori da poco. In questi casi la tua tanto sbandierata genuinità potrebbe essere pura cattiveria, mascherata egregiamente.

    7. Sei troppo ambizioso

    La tua voglia di emergere ed avere successo ti spinge ad avere un’ambizione eccessiva, che ti fa concentrare solo su te stesso e dimenticare gli altri. Non è solo egoismo, questa è cattiveria: conciliare carriera e rapporti interpersonali non è impossibile, quindi fai un passo indietro e non sfruttare gli altri soltanto per arrivare ai risultati che ti sei prefissato.