Sei razzista: 6 segnali che lo dimostrano

L'argomento razzismo è molto delicato, ma è inutile negare che le notizie che vediamo al tg ci indicano che si tratta di un fenomeno in preoccupante crescita. E tu, sei razzista? 6 segnali che dimostrano che potresti essere razzista, azioni e comportamenti discutibili e da evitare per non incorrere nel pericolo di diventare pessime persone.

da , il

    Sei razzista 6 segnali da notare

    Sei razzista? I segnali che lo dimostrano potrebbero essere molto lampanti per gli altri, ma meno per te e, in virtù delle notizie che ogni giorno guardiamo al tg e dalle bufale fomentate dalla rete, la tua capacità di giudizio potrebbe essere offuscata e vista sotto la lente distorta del razzismo. Ma come capire se sei razzista? Ecco alcuni segnali che lo dimostrano e ai quali fare molta attenzione.

    Che cos’è il razzismo

    che cos'è il razzismo

    Prima però di scandagliare i segnali che dimostrano che potresti essere razzista, è bene capire che cos’è il razzismo, la sua definizione. Chi è razzista tende a giudicare le persone in base alla loro provenienza, religione, razza, sesso, credo politico, ecc, sostenendo che una data razza o orientamento siano preminenti rispetto ad un’altra. Tale condizione porta il soggetto razzista a comportamenti lesivi, psicologici o addirittura di natura fisica, nei confronti di chi ritiene inferiore.

    Sei razzista se… giudichi il tuo Paese migliore degli altri

    Sei razzista se giudichi il tuo Paese migliore

    E’ probabilmente il primo e più sintomatico dei segnali. Allorché si tende a giudicare una persona dalla sola provenienza geografica, si è già razzisti. Ovviamente, per provenienza geografica si intende non solo un’altra nazione, ma anche una città diversa dalla propria.

    Sei razzista se… giudichi una persona dal colore della pelle

    Sei razzista se giudichi una persona dalla pelle

    Il colore della pelle non è un indicatore di nulla, se non di maggiore o minore concentrazione di melanina: dunque, una persona con la pelle chiara non sarà migliore di una con la pelle scura. Se ti fermi a questa valutazione ridicola, sei decisamente razzista.

    Sei razzista se… valuti una persona in base al sesso

    Sei razzista se valuti una persona in base all'orientamento sessuale

    “Le donne sono meno intelligenti” oppure “Le donne non sanno guidare l’auto”: ecco, queste affermazioni la dicono lunga in fatto di sessismo. Allo stesso modo, giudicare una persona dal solo orientamento sessuale fa di te un razzista.

    Sei razzista se… valuti una persona in base alla religione

    Sei razzista se valuti una persona in base al credo

    La situazione più tipica di questo atteggiamento, è pensare che tutte le persone di religione musulmana siano terroristi e/o che l’unico credo accettabile e veritiero sia il proprio. Se ti comporti in questo modo, allora la probabilità che tu sia razzista è molto alta.

    Sei razzista se… eviti il contatto con persone di razza diversa

    Sei razzista se eviti il contatto con persone diverse

    A causa delle bufale che girano sul web, molto spesso si lanciano allarmi sanitari inesistenti: da ciò potrebbe nascere l’idea di evitare ogni tipo di contatto con persone di razza diversa, poiché potenzialmente veicoli di presunte malattie. Se invece, in linea generica, tendi ad evitare di sederti o passare accanto a persone di razza diversa dalla tua, allora siamo davanti ad un chiaro segnale di razzismo.

    Sei razzista se… avalli gli stereotipi

    Sei razzista se avalli stereotipi

    Avallare stereotipi di ogni tipo, anche i più blandi, vuol dire cedere al razzismo. Concorderai che non è piacevole sentirsi dire “gli italiani sono tutti mafiosi“, vero?