Rolf Buchholz: uomo con più piercing al mondo (foto e video)

Rolf Buchholz: uomo con più piercing al mondo (foto e video)
da in News, Notizie Curiose

    Sono tanti i modi di entrare nel libro del Guinness dei Primati, e ognuno cerca di impegnarsi nella cosa che gli riesce meglio. C’è chi tenta imprese titaniche, chi colleziona di tutto, chi cucina polpette enormi e c’è poi chi si spinge ancora oltre, facendo della propria passione un’ossessione. Come il buon Rolf Buchholz.

    Questo signore dal nome stile scioglilingua è l’eroe del giorno nella nostra categoria “notizie assurde dal mondo”. Rolf, 52 anni, viene da Dortmund, in Germania, e di professione fa l’ingegnere informatico, anche se a vederlo non si direbbe. Non è il suo mestiere ad averlo reso una celebrità, quanto la sua passione per i piercing.

    Rolf Buchholz è infatti entrato di diritto nel libro dei primati versione 2012 in quanto uomo più bucato del mondo, dall’alto dei suoi 453 piercing sparsi un po’ per tutto il corpo, dalla testa ai piedi passando ovviamente per i gioielli di famiglia. Un folle o semplicemente uno che si è fatto prendere la mano dalla sua passione?

    Per rispondere adeguatamente a questa domanda dobbiamo analizzare bene la distribuzione dei piercing sul corpo di Rolf. Facendo la conta di quelli visibili, infatti, si nota come qualcosa non torni del tutto: al computo finale mancano qualcosa come 278 anelletti. Dove saranno mai finiti?

    Se avete pensato alla peggiore delle ipotesi, siete vicini alla realtà. I 278 piercing mancanti sono proprio posizionati sui genitali, che sono a buon diritto la zona con la maggior concentrazione in tutto il suo corpo. A questi possiamo poi aggiungere i 94 buchi alle labbra, i 25 agli occhi e gli 8 sul naso. Non pago di questa impresa, il buon Rolf Buchholz ha anche altre passioni.

    Dalle foto si può notare chiaramente la quantità immane di tatuaggi sparsi per tutto il corpo fin quasi a ricoprirlo del tutto (per fortuna il viso è rimasto fuori dalla furia dell’inchiostro). Infine, l’uomo pare sia anche un grande appassionato della pratica della suspension, che consiste nel rimanere appunto sospesi grazie a dei ganci che fanno leva proprio sui piercing.

    Ne valeva la pena per entrare nel Guinness dei Primati? Ai posteri l’ardua sentenza.

    368

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI