Robert Tufts, a 4 anni è il sindaco più giovane del mondo [VIDEO]

Robert Tufts, a 4 anni è il sindaco più giovane del mondo [VIDEO]
da in News, Notizie Curiose

    Dare spazio ai giovani in politica non è solo un percorso obbligato per la situazione italiana, ma anche la curiosa scelta di un minuscolo centro degli Stati Uniti di nome Dorset. Il nuovo sindaco del paesino, infatti, si chiama Robert Tufts, meglio noto a tutti come Bobbie, ed ha una caratteristica unica: si tratta di un bambino di soli 4 anni. La salita al potere di Bobbie è dovuta a un meccanismo elettorale decisamente singolare, che prevede l’estrazione da un cappello del nominativo del sindaco. Una legge elettorale basata sul caso che mette in ridicolo il Porcellum all’italiana e rivendica il vecchio motto americano secondo cui chiunque, partendo dal nulla, può cambiare le sorti del Paese.

    Precisiamo subito che non si tratta affatto di una bufala: a Dorset, paesino di 22 anime nell’entroterre dal Minnesota, le elezioni si tengono davvero ogni anno estraendo da un cilindro un bigliettino con il nominativo del prescelto tra tutti gli abitanti. Nessuno escluso, dando così la possibilità anche ai bambini di partecipare a quella che è una festa più che una campagna elettorale. Il motivo di una tale libertà è insita nella natura della piccola Dorset, realtà sorta all’epoca del boom minerario come appendice di una stazione ferroviaria ma poi sempre meno popolata con il passare degli anni. Da qualche tempo Dorset ha perso lo status di città e quindi la figura del sindaco non ha reali poteri ma solo un ruolo simbolico, visto che le decisioni importanti per l’area vengono discusse e prese da un gruppo di imprenditori locali.

    Sarà anche un sindaco senza poteri, ma Bobbie Tufts non ha certo preso sottogamba l’impegno nei confronti della sua popolazione.

    Il fato gli ha concesso un ruolo di ‘responsabilità’ che lui intende onorare, a partire da una serie di video pubblicati online, in cui spiega quali sono le sue passioni (canto, ballo e pesca, per la cronaca) e presenta la sua first lady, la sua amichetta Sophia. Vicino alla sua gente, Bobbie cerca di dare il buon esempio: fino ad oggi il suo compito più importante è stato aiutare gli anziani ad attraversare la strada, ma la giovane età non lo ha certo reso oggetto di scherno. Anzi, i più anziani della città si dicono entuasiasti di questo sindaco pieno di energia, voglia di fare e con una schiettezza che trova pochi pari nei politici di professione.

    La notizia della sua elezione ha riportato sulle pagine dei giornali un paesino, Dorset, che è stato già in passato sotto i riflettori per alcune curiosità: innanzitutto è chiamata “restaurant capital of the world” in quanto città con il più alto numero di ristoranti pro-capite in tutto il mondo; poi è anche famosa in quanto nelle sue attività commerciali sono impiegati più lavoratori di quanti siano gli abitanti. Una sorta di paradiso rurale, insomma, cui spetterà a Robert Tufts, detto Bobbie, assicurare un futuro splendente. Almeno fino al prossimo anno, quando la sorte sceglierà il prossimo sindaco.

    521

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI