Qual è il gatto più costoso al mondo?

Qual è il gatto più costoso al mondo?
da in Evergreen News, News, Notizie Curiose
Ultimo aggiornamento: Giovedì 22/12/2016 07:58

    Qual e il gatto piu costoso al mondo

    Qual è il gatto più costoso al mondo? Una domanda alla quale potrebbe essere facile rispondere, ma in realtà le razze feline pure sono più rare e care rispetto a quelle dei cani più costosi al mondo. In effetti per i gatti vige molto di più la regola del trovatello da gattile, anche se esistono persone disposte a spendere cifre folli per aggiudicarsi un gatto col pedigree autentico e possedere una delle razze feline più pregiate della terra. Ecco la galleria dei gatti di lusso, con un vincitore incontestabile: ovvero il gatto più costoso al mondo, il cui prezzo di mercato va oltre ogni immaginazione.

    Scottish Fold

    Cominciamo la nostra lista dei gatti più costosi al mondo con lo Scottish Fold: un gatto socievole e ideale con i bambini. La sua caratteristica principale è quella di avere le orecchie piegate (fold in inglese) e un caratteristico manto grigio o nero. I cuccioli possono costare dai 200 ai 1000 euro per gli esemplari più puri.

    Gatto Manx

    Il gatto dell’Isola di Man, o gatto Manx, è un simpatico felino che per una mutazione genetica è quasi senza coda, o con una coda più corta del normale, e ha le zampe posteriori più lunghe di quelle anteriori. Che sia a pelo corto o a pelo lungo, per il Manx si possono spendere non meno di 300 euro a esemplare, che possono aumentare quando si vuole un gatto Manx a pelo bianco, il più raro e puro.

    Maine Coon

    Il Maine Coon, o ‘procione del Maine’ (il significato del suo nome) è uno dei gatti di origine americana più conosciuti al mondo: un felino imponente che può arrivare a raggiungere i dodici chili per un esemplare maschio, eppure buonissimo e perfetto per anziani e bambini in casa. Si adatta facilmente e nonostante la mole e il lungo pelo è molto affettuoso. Un gatto Maine Coon puro può arrivare a costare tra i 700 e i 1000 euro.

    Blu di Russia

    Lo stupendo Russian Blue o Blu di Russia proviene dalle steppe russe ed ha un caratteristico pelo grigio dalle sfumature blu, gli occhi verdi e un ‘sorriso’ particolare che sembra richiamare la Gioconda di Leonardo. Dal carattere docile e gentile, predilige padroni tranquilli e mansueti. Il prezzo di un gatto Blu di Prussia si aggira attorno ai 1000 euro ad esemplare.

    Sphynx

    Il particolarissimo Sphynx è un gatto privo di peli e dalle lunghissime orecchie: selezionato in Canada da una serie di gatti nati senza pelo, è un gatto particolarmente affettuoso, non pauroso né di altri animali né di persone. Praticamente anallergico per l’assenza di pelo, è uno dei gatti più costosi al mondo: il suo prezzo può arrivare a 1800 euro ad esemplare.

    Peterbald

    Il Peterbald è uno dei gatti più recentemente selezionati: di origine russa come il collega Russian Blue, somiglia ad un Siamese con il pelo cortissimo dal quale ha ereditato la particolare vivacità, oltre al caratteristico modo di comunicare col padrone attraverso miagolii insistenti e variegati. Per le sue speciali caratteristiche e la sua novità, un gatto Peterbald può arrivare ad avere un prezzo tra i 1000 e 5000 euro.

    Gatto persiano

    Una delle razze feline più famose è quella del Persiano, gatto docile e pigrissimo che da sempre sono tra i più apprezzati per il loro carattere accomodante. Ne esistono diverse varietà e sono tra i gatti più cari per il portafoglio: per un esemplare purissimo di Persiano si va dai 1000 ai 6000 euro.

    Gatto Bengala

    Splendido gatto che negli ultimi anni incontra sempre più affezionati, il gatto Bengala è nato dall’incrocio tra il leopardo asiatico e il gatto domestico. Gatto possente e dal carattere vivacissimo, a volte turbolento per la sua natura selvatica, è un abile saltatore ed è un gatto davvero molto caro: un esemplare con il pedigree di gatto Bengala può costare fino a 10mila euro.

    Savannah

    Ci avviciniamo al gatto più costoso del mondo con il Savannah, un ibrido tra un servalo (il gattopardo africano) e un gatto domestico tra le razze feline più difficili da allevare perché il maschio resta sterile fino alla quinta generazione. Selezionato recentemente, il Savannah è un gatto tanto bello quanto costosissimo: un cucciolo di Savannah ha un prezzo tra i 15mila e i 35mila euro.

    Ashera

    Il gatto più costoso al mondo costa da 22mila euro a 60mila euro ad esemplare: è il gatto ipoallergenico Ashera, selezionato accuratamente in laboratorio che non provoca allergie. Certo, è un animale bellissimo: ma siete disposti a spendere tanto per una razza così pura? Il gatto più costoso al mondo non ha solo un prezzo, ma merita anche un certo tipo di vita!

    1272

    PIÙ POPOLARI