Persone famose morte nel 2015

Persone famose morte nel 2015
da in News, Top & Flop
Ultimo aggiornamento: Venerdì 11/12/2015 17:56

    Persone morte nel 2015

    In questo spazio vogliamo ricordare le persone famose morte nel 2015, che ci hanno lasciato improvvisamente o a causa di una qualche malattia. Già il 2014 ci aveva portato via tanti artisti pieni di talento, nell’arco dei suoi dodici mesi. Ora, anche se siamo ancora nel primo semestre di questo 2015, e anzi, addirittura nelle prime settimane di questo anno da poco iniziato, purtroppo abbiamo dovuto registrare già la dipartita di numerosi personaggi famosi. Ecco il nostro ricordo nelle pagine seguenti.

    krizia morta

    La regina del circo Moira Orfei è morta il 15 novembre 2015 all’età di 84 anni. Oltre ad essere il simbolo dell’arte circense in Italia, dove è stata cavallerizza, trapezista, acrobata, domatrice di elefanti e addestratrice di colombe, divenne anche un noto personaggio televisivo.

    moira orfei

    Mariuccia Mandelli in arte Krizia è morta il 6 dicembre 2015 all’età di 90 anni. Nata a Bergamo, la stilista ha segnato l’evoluzione della moda italiana e non, tutto merito del suo stile eccentrico e fuori dagli schemi. Famosa anche in America, venne soprannominata ‘crazy Krizia’ per la sua capacità di mixare i materiale più diversi senza perdere di vista l’eleganza.

    Maria Grazia Capulli

    Maria Grazia Capulli morta 2015

    La giornalista del Tg2 Maria Grazia Capulli è morta il 21 ottobre 2015 all’età di 55 anni. A darne l’annuncio è stato Marcello Masi, che con un breve tweet, ha dato l’addio alla giornalista dagli occhi azzurri. Malata da tempo, Maria Grazia Capulli, non ha mai smesso di lavorare fino all’ultimo seguendo le rubriche del telegiornale come Costume e Società e Tg2 Salute.

    Omar Sharif

    Omar Sharif

    L’attore Omar Sharif è morto il 10 luglio 2015 all’età di 83 anni. Reso celebre dalle interpretazioni nei film Lawrence d’Arabia e Dottor Zivago, ha passato gli ultimi anni di vita a lottare contro l’Alzheimer. I funerali si sono svolti nella grande moschea di Mushir Tantawi, la bara era avvolta nella bandiera rossa, bianca e nera dell’Egitto. In prima fila e visibilmente commosso c’era Tarek, figlio nato dal matrimonio con l’amatissima attrice Faten Hamama, da cui Sharif aveva divorziato nel 1974 e che si era spenta sei mesi fa.

    Laura Antonelli

    Laura Antonelli

    Il 22 giugno 2015 è morta Laura Antonelli, all’età di 73 anni. Si trovava nella sua casa di Ladispoli, vicino a Roma. È stato un infarto a portarsela via. Laura Antonelli raggiunse la fama con film cult come Malizia di Salvatore Samperi (1973) e Sessomatto di Dino Risi, ma lavorò anche con grandi maestri come Visconti, Scola e Patroni Griffi. La sua bellezza antica ha affascinato generazioni intere, e qui abbiamo raccolto alcune delle pellicole che hanno contribuito al successo nel corso della sua carriera.

    Remo Remotti

    Remo Remotti

    Remo Remotti è morto il 22 giugno 2015 all’età di 90 anni. L’attore, poeta e artista romano ha recitato in molti film di Nanni Moretti, ma era anche pittore, scultore, cantante, cantore e scrittore. Nel 2014 aveva festeggiato il 90° compleanno esponendo i suoi quadri e le sue sculture in una mostra presso la galleria De Crescenzo & Viesti di Roma.

    B.B. King

    B.B. King

    Riley B. King, noto al mondo come B.B. King è morto il 14 maggio 2015 a 89 anni. Il chitarrista e cantante di fama internazionale si trovava nella sua casa di Las Vegas, nonostante fosse nato in un paesino del Mississippi iniziando il duro lavoro nei campi. Dopo il viaggio a Menphis, tutto ebbe un’altra musica. A portarci via questa autentica leggenda del blues sono state le conseguenze del diabete di cui soffriva da circa vent’anni.

    Rutger Gunnarsson

    Rutger Gunnarsson degli Abba

    Rutger Gunnarsson è morto all’improvviso nella sua casa di Stoccolma l’8 maggio 2015 all’età di 69 anni. Il bassista degli Abba, gruppo pop svedese famoso negli anni ’70 e ’80, è stato il quinto membro della band a non comparire mai nelle foto ufficiali del gruppo. Gunnarsson cominciò la sua carriera musicale con gli Hootenanny Singers, dove conobbe Björn Ulvaeus, con il quale poi formò gli Abba, insieme a Benny Andersson, Frida Lyngstad e Agnetha Fältskog.

    Ben E. King

    Ben E King

    Benjamin Earl Nelson, meglio noto come Ben E. King, è morto il 30 aprile 2015 in New Jersey all’età di 76 anni. Il cantautore statunitense ha portato alla ribalta la canzone Stand By Me, successo internazionale fin dal 1961.

    Sawyer Sweeten

    Sawyer Sweeten

    Sawyer Sweeten è morto il 23 aprile 2015 all’età di 19 anni. L’attore divenuto famoso per aver interpretato il ruolo di Geoffrey nella sitcom Tutti amano Raymond, si è suicidato in Texas sparandosi nel portico della casa di famiglia, dove si era recato in visita.

    Percy Sledge

    Percy Sledge

    Percy Sledge è morto il 14 aprile 2015 a 73 anni a Baton Rouge in Louisiana, Stati Uniti, dopo aver combattuto contro un tumore diagnosticato nel 2014. Era giunto al successo internazionale con la canzone When a man loves a woman, incisa nel 1966.

    James Best

    James Best

    James Best è morto il 6 aprile 2015 all’età di 88 anni. L’attore americano, noto al grande pubblico per aver interpretato lo sceriffo Rosco P. Coltrane della serie televisiva ‘Hazzard’, era ricoverato da settimane in ospedale per delle complicazioni dovute a una polmonite. Lo ricordiamo per avere recitato anche nei telefilm Bonanza, L’incredibile Hulk e Perry Mason.

    Michele Ferrero

    Michele Ferrero

    Michele Ferrero è morto il 14 febbraio 2015 all’età di 89 anni, in seguito a una malattia che durava da tempo. L’imprenditore che ha contribuito a fondare e portare al successo la Ferrero, nonchè l’inventore della Nutella, venne nominato Cavaliere del Lavoro nel 1971. Forbes lo aveva posto nel 2014 al primo posto tra gli uomini più ricchi d’Italia con un patrimoio di 23,4 mld di dollari. Il funerale è stato celebrato a Alba.

    Manrico Gammarota

    Manrico Gammarota

    Manrico Gammarota è morto il 10 febbraio 2015 all’età di 60 anni, dopo un tentativo di suicidio. L’attore nel 2009 aveva ricevuto il premio Persefone per l’interpretazione nel film ‘La parola ai giurati’. L’amico Alessandro Gassman ha voluto ricordarlo con queste parole: ‘È’ morto un amico. Aveva un cuore troppo fragile per affrontare l’avventura della vita. Ciao Manrico, grande essere umano‘.

    Marisa del Frate

    MARISA DEL FRATE 1979

    Marisa del Frate è morta a Roma il 5 febbraio 2015 all’età di 83 anni. Nota soprattutto per le sue apparizioni tv negli negli anni ’50 e ’60, con Erminio Macario, Gino Bramieri e Corrado, entrò nelle case degli italiani. La Del Frate, che nella sua carriera aveva anche partecipato al Festival di Sanremo nel 1958, era malata da tre mesi e avrebbe compiuto 84 anni l’11 marzo.

    Monica Scattini

    Monica Scattini

    Monica Scattini è morta il 4 febbraio 2015 all’età di 59 anni. L’attrice e regista, figlia di Scattini, era malata di tumore. Nel dicembre del 2014 aveva lanciato il suo primo film dietro la macchina da presa, il cortometraggio ‘Love sharing’, interpretato da Alessandro Haber, Luca Argentero, Sandra Milo ed Eugenia Costantini.

    Gerarldine McEwan

    Geraldine Mcewan

    Gerarldine McEwan è morta il 31 gennaio 2015 all’età di 82 anni. Fu amata interprete di Miss Marple, la scrittrice detective che la famosa Agatha Christie aveva pensato per lei. L’attrice irlandese compre anche nel film Robin Hood – Principe dei ladri, e in Magdalene, pellicola girata da Peter Mullan.

    Anita Ekberg

    Anita Ekberg

    Anita Ekberg è morta l’11 gennaio 2015 all’età di 83 anni, in una clinica privata dei Castelli Romani, dove era stata ricoverata dopo una caduta e impossibilitata a muoversi. L’attrice svedese che ispirò Federico Fellini divenne una vera icona del boom economico degli anni ’60, grazie all’interpretazione di Sylvia nel film ‘La dolce vita’ (1960): la scena del bagno nella Fontana di Trevi è ormai un classico della storia del cinema mondiale.

    Francesco Rosi

    Francesco Rosi

    Francesco Rosi è morto il 10 gennaio 2015 a Roma, all’età di 92 anni. Era nato a Napoli il 15 novembre del 1922, e verràricordato come uno dei più grandi protagonisti del cinema italiano di inchiesta. Tra i suoi film più celebri ricordiamo Le mani sulla città, con cui vinse il Leone d’oro, e ‘Il caso Mattei’, che gli valse la Palma d’oro al Festival di Cannes. Nel 2012 ricevette il Leone d’oro alla carriera.

    Rod Taylor

    Rod Taylor

    Rod Taylor è morto il 7 gennaio 2015 all’età di 84 anni. L’attore protagonista del film ‘Gli uccelli’ di Alfred Hitchcock (1963), si è spento nella sua casa di Los Angeles per le conseguenze di una caduta risalente a due settimane prima. Interprete di decine di pellicole, Rod Taylor prestò il suo volto a Winston Churchill in ‘Bastardi senza gloria’ di Quentin Tarantino, per il suo ultimo ruolo sul grande schermo.

    Khan Bonfils

    Khan Bonfils

    Khan Bonfils è morto il 5 gennaio 2015 all’età di 42 anni. Conosciuto per essere stato il volto orientale di Batman e di Skyfall, l’attore inglese si trovava a Londra durante una prova per uno spettacolo teatrale. L’artista si è accasciato sul palco mentre stava provando ‘Dante’s Inferno’ al The Rag Factory. Nonostante i tentativi per rianimarlo, all’arrivo dell’ambulanza non c’era ormai più nulla da fare.

    Pino Daniele

    Pino Daniele

    Pino Daniele è morto il 4 gennaio 2015 all’età di 59 anni. Si trovava presso la sua casa di Orbetello, in Toscana, quando è stato colpito da infarto, la sera del 4 gennaio 2015. Il cantautore, già sofferente di problemi cardiaci, è purtroppo giunto in gravi condizioni all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Quindi, dopo vani tentativi di rianimazione è stato dichiarato morto alle ore 22:45.

    2317