Metro surfing: folle moda dalla Russia (video)

Metro surfing: folle moda dalla Russia (video)
da in News, Notizie Curiose

    Come se il mondo non fosse già pericoloso di suo, le nuove generazioni, sempre più annoiate, cercano in ogni modo di trovare qualche nuovo folle gioco da portare avanti. Più è alto il rischio, più aumenta il divertimento per questi giovani che non sanno cosa farsene della loro vita.

    La Russia, tristemente, è uno dei centri cardine di questa nuova creatività. Qualche tempo fa avevamo visto come gruppi di ragazzi amassero salire su altissimi piloni e starsene lì, ad un passo dall’abisso, in bilico a centinaia di metri d’altezza.

    Oggi parliamo invece del Metro surfing, una variante ancora più folle del car surfing, che consiste nel salire sul tetto di un’auto in corsa per cavalcarla come se si stesse facendo surf. Gli incidenti, e i morti, neanche a dirlo si sprecano, e la variante metro rischia di diventare un fenomeno sociale pericoloso.

    Questi circoli di pazzi scatenati, infatti, viaggiano soprattutto sull’onda dell’entusiasmo che le loro imprese scatenano su Internet, perché è lì ormai che ci si afferma come veri uomini. Sul web proliferano già oggi gruppi, forum, siti dedicati al fenomeno del Metro surfing, e nuovi video vengono di continuo caricati su YouTube.

    Ma come funziona il gioco suicida? Quando un convoglio della metro arriva in stazione, i ragazzi attendono come normali passeggeri, solo che invece di entrare dalle porte, salgono sul retro del treno, aggrappandosi con una mano ai ganci, l’altra mano troppo impegnata a tenere la videocamera che deve riprendere tutto.

    Quando il treno parte, quindi, loro si ritrovano sospinti pesantemente, proprio come se stessero surfando, con il rischio di cadere in ogni momento sui binari elettrificati. C’è addirittura chi ha avuto l’ardire di arrampicarsi fin sul tetto della metro, facendo il viaggio steso con il pericolo di sbattere contro le volte di cemento o i cavi.

    Il fenomeno è talmente diffuso che ormai a Mosca esiste una multa apposita per il Metro surfing, ed è anche piuttosto salata, ma i ragazzi non sembrano scoraggiati. Dopo il balconing, il car surfing e la moda di stendersi sui binari, ecco l’ennesima follia.

    366

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NewsNotizie Curiose
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI