Los Angeles: agenti in servizio girano film per adulti

da , il

    Los Angeles: agenti in servizio girano film per adulti

    Di solito siamo abituati a sentir parlare dei corpi di polizia di Los Angeles (la mitica LAPD) soltanto per le vicende violente che la vede protagonista: sparatorie, inseguimenti spettacolari, percosse e (a volte) abusi vari. Insomma non certo un’immagine limpida, rafforzata dalle descrizioni realistiche di tanti film o romanzi (James Ellroy su tutti).

    Come in tutte le realtà, però, esistono varie tipologie di personaggi nel vasto gruppo degli agenti della città degli angeli, e così, chi sa perché la notizia che circola in rete in questi giorni non ci ha del tutto colti di sorpresa. Mettiamoci poi che a poca distanza dai luoghi glamour troviamo i mitici studi della Hollywood dei film a luci rosse, e il quadro è completo.

    Due agenti addetti al traffico sono stati sospesi dopo che i superiori hanno scoperto che si erano prestati, mentre erano in servizio e con tanto di divisa addosso, a girare un film per adulti, con una bella e procace biondina molto svestita.

    I due agenti sbadati non avevano riflettuto sul fatto che, prima o poi, qualcuno avrebbe riconosciuto i loro simpatici faccioni tra quelle immagini molto forti riprese in un parcheggio. Purtroppo per loro, qualcuno ha pensato bene di avvertire i superiori. La classica spia invidiosa forse della performance degli agenti.

    Che poi non è che abbiano fatto chi sa cosa. Chi ha visionato il filmetto (che è già un cult ricercatissimo dagli appassionati del genere) ha comunicato ai giornali il contenuto delle scene che li vedono protagonisti: uno degli agenti sculaccia la biondina, la abbraccio e le palpa il seno, mentre l’altro addirittura si fa sculacciare, poi arresta la donna e la chiude nell’auto di servizio.

    Purtroppo per loro, ad aggravare il tutto c’è il fatto che l’attrice, una volta nell’auto, si è lasciata andare ad atti decisamente osceni, non rinunciando ad un po’ di sano auto-erotismo. Poi, di nuovo in strada, mezza nuda ha approcciato dei passanti chiedendo loro di girare delle scene hard insieme. Una pazza scatenata, insomma.

    Ora gli agenti rischiano davvero grosso, perché è stata aperta un’indagine interna sul loro conto. Potranno comunque consolarsi, perché nel mondo, grazie alla loro performance, hanno già trovato un nutrito gruppo di sostenitori accaniti. Forse il futuro riserverà loro ben altra carriera.