Il Grande Lebowski: in vendita la casa del Drugo (foto)

da , il

    Chi vi scrive considera Il Grande Lebowski uno dei suoi film preferiti, uno di quei cult che tutti prima o poi dovrebbero vedere almeno una volta. Certo, per entrare nello spirito di questa commedia fuori dagli schemi bisogna essere un po’ come il protagonista, Jeff Lebowski, da tutti conosciuto come The Dude (il Drugo in italiano).

    Se vi riconoscete nello stile di vita del Drugo, anticonformista e improntato al prendere la vita come viene, senza affannarsi per raggiungere risultati o posizioni sociali (il classico “take it easy”), allora sappiate che il vostro mondo sta per cambiare, perché la casa di Jeff Lebowski è stata messa in vendita.

    Si tratta ovviamente della casa dove sono state girate le scene del film dei fratelli Coen, e dove il Drugo portava avanti la sua vita da hippie tra spinelli, white russian e tappeti che davano un tono all’ambiente. Nonostante lo spirito del personaggio, però, questa casa non è proprio alla portata di tutti.

    Chi volesse fare il salto definitivo nel mondo del suo personaggio preferito (che, lo ricordiamo, ha anche ispirato una religione in piena regola, il Dudeismo), deve sapere che ci vogliono un bel po’ di soldi per accaparrarsi questo pezzo di storia del cinema. Un bel po’ di soldi quantificabili in qualcosa come 2,3 milioni di dollari.

    Sì, perché lungi dall’essere una casupola diroccata, la casa di Jeff Lebowski si trova in una delle zone più cool di Venice, sulla costa sud di Los Angeles a due passi dalla chic Santa Monica e luogo di ritrovo di artisti e alternativi.

    Si tratta di una serie di piccole costruzioni, definite dall’annuncio 6 One Bedroom Cottages, ovvero sei cottage da una stanza, ristrutturati nel 2005 e forniti di tutti i comfort necessari. Il tutto circondato da un ampio giardino (pare senza coltivazioni di marijuana) per un totale di quasi 1000 metri quadrati.

    Insomma, un gioiello non per tutte le tasche, visto che al cambio parliamo di qualcosa come 1 milione e 600 mila euro. Ma per il proprio mito si fa questo e altro, e quindi non ci meraviglieremmo di sapere che la casa è stata venduta ad un fan accanito del film. Chi sa poi se incluso nel prezzo c’è anche il famoso tappeto, visto che alla fin fine dava davvero un tono all’ambiente.